Extreme Networks, con Summit X650 uno switch Ethernet 10 Gigabit

CloudServer

Uno switch per data center ad alta capacità di aggregazione

Extreme Networks ha iniziato le consegne dello switch Summit X650 da 10 Gigabit, progettato per data center. Con il Summit X650, Extreme Networks si dichiara “ primo e unico vendor ad offrire una gamma di switch fissi – dai 10/100 fino ai 10 Gigabit – che funziona con un unico singolo sistema operativo modulare e che può essere gestita in qualsiasi combinazione”.

Il Summit è progettato utilizzando il sistema operativo ExtremeXOS e la tecnologia di stacking SummitStack. L’introduzione della famiglia Summit X650 permetterà alle Aziende di supportare aggiornamenti economicamente vantaggiosi verso connessioni 10 Gigabit Ethernet pur tutelando gli investimenti compiuti in precedenza all’interno dei data center.

Lo switch supporta la connettività 10 Gigabit Ethernet ad alta densità all’interno di un’unica Rack Unit (1RU), per un massimo di 32 porte 10 Gigabit su un singolo sistema La tecnologia SummitStack permette di combinare gli switch Fast Ethernet e Gigabit Ethernet con i Summit X650 a 10Gigabit (per un massimo di 256 porte) . Lo switch X650 supporta i piccoli transceiver SPF+ di recente generazione in grado di garantire la connettività a 10 GbE su fibra ottica a costi minori e con maggiore densità.

Avvalendosi della tecnologia di interfaccia SFP+, Extreme Networks supporta sia la connettività in fibra sia quella in rame. I cavi direct-attach in rame SFP+ sostengono connessioni fino a 10 metri, mentre i moduli SFP+ SR e LR estendono la connettività rispettivamente fino a 300 metri e a 10 chilometri.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore