Eyefi rilancia e propone MobiPro. WiFi e servizi cloud su tutte le fotocamere

Dispositivi mobiliMobility
0 0 Non ci sono commenti

Eyefi Mobi permette di trasferire le foto dalle fotocamere sui device e in cloud con il Wifi integrato nella schedina stessa; con MobiPro si estende l’utilizzo ai file Raw, è possibile sfruttare anche la connettività WiFi di casa e si può procedere in modo selettivo al trasferimento di foto e video

Meno di un mese fa abbiamo presentato Eyefi Mobi, la proposta intelligente dell’azienda californiana omonima (EyeFi ha sede a Mountain View) – in Italia distribuita da SofTeam – che si presenta come una scheda di memoria SD per fotocamere e videocamere, ma che consente di trasferire tutte le foto, via WiFi su tutti i dispositivi, praticamente subito dopo lo scatto e offre un buon servizio in cloud per gestirle. A distanza di poco tempo EyeFi rilancia, e propone il suo nuovo modello Eyefi MobiPro con la capacità di 32 Gbyte che aggiunge caratteristiche davvero interessanti ai modelli precedenti da 8 e 16 Gbyte. Andiamo per ordine.

5.Eyefi_WIFI_Action
EyeFi Mobi non è solo una schedina con integrata la connettività WiFi, ma anche servizi di repository di tutte le proprie foto in cloud

 

EyeMobi, lo ricordiamo è una SD Card WiFi di classe 10, che utilizzata al posto delle normali SD card permette l’immediato trasferimento ai dispositivi Android e iOs (con la rete WiFi che essa stessa genera perché è integrata nella scheda. La scheda si integra con il servizio Eyefi Cloud per la sincronizzazione in cloud di ogni scatto che sarà quindi recuperabile da qualsiasi device. Tutto si gestisce con una comoda app disponibile per iOs, Android e Kindle Fire, oppure ovviamente si utilizza il servizio direttamente da Windows o con il Mac. Non solo il firmware Eyefi Connected è embedded in oltre 300 delle fotocamere in commercio che identifica immediatamente la card EyeFi Mobi permettendo inoltre: il rilevamento automatico della scheda, accensione automatica per il trasferimento, animazioni indicative dell’attività, possibilità di scleta delle immagini e priorità di trasferimento, accensione e spegnimento automatico del WiFi, informazioni sullo stato di avanzamento. Comunque in tutti i casi, la scheda SD è utilizzabile come supporto di memoria e la compatibilità con le funzioni EyeFi sono previste per la quasi totalità dei modelli di fotocamere. EyeFi dispone dell’elenco completo sempre aggiornato.

Eyefi MobiPro
Eyefi mobiPRO si distingue dalle altre per la livrea nera. Consente il trasferimento dei file RAW e anche il trasferimento selettivo e prioritario dei file che il fotografo sceglie

 

Come abbiamo detto Eyefi oggi rilancia e propone il proprio modello di punta Eyefi MobiPro con capacità di 32 Gbyte che ora integra la possibilità di trasferire anche i file Raw (oltre ai Jpeg), la visualizzazione in anteprima con semplici modifiche, e il trasferimento selettivo, ma anche l’invio direttamente dei Raw al proprio desktop su Lightroom di Adobe. Noi però abbiamo apprezzato soprattutto la possibilità per MobiPro di sfruttare, quando è individuata, la connettività del proprio studio, di casa, senza ricorrere a quella integrata quindi, e in questo caso è MobiPro a collegarsi a quella domestica, come se fosse un normale dispositivo.

Con l’arrivo di MobiPro migliorano anche le app e EyeFi Cloud. E così è possibile un confronto veloce dei dati Exif, con una visualizzazione comparativa, in Eyefi Cloud è possibile sfruttare una classificazione automatica per un’organizzazione istantanea, in modo per esempio da visualizzare con una semplice query tutte quelle scattate in un determinato luogo, ma Eyefi è in grado di riconoscere nelle immagini anche le tipologie di soggetti. Mobi e MobiPro, purtroppo non si trovano già nelle confezioni delle fotocamere, ma vanno acquistate a parte.

E’ un peccato perché la poca spesa in più sarebbe decisamente compensata dai benefici di non doversi più preoccupare di trasferire le foto sui vari dispositivi, anche se non si possiede una fotocamera WiFi, sia quando si è in vacanza, sia quando si lavora; senza pensare che MobiPro da 32 Gbyte costa 82,99 euro, ma nel prezzo è compreso il primo anno di iscrizione, archiviazione e sincronizzazione illimitata con Eyefi Cloud, con spazio di archiviazione illimitato delle foto in cloud. Le schede Eyefi Mobi già in commercio costano: 41,99€ euro nel taglio da 8 Gbyte e 61,99 euro nel taglio da 16 Gbyte.

 

 

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore