F-Secure Sense, l’Iot sicuro per tutti i dispositivi di casa

SicurezzaSoluzioni per la sicurezza
0 1 Non ci sono commenti

F-Secure Sense è un piccolo dispositivo di protezione per tutti i device collegati nella rete domestica che scambiano dati con l’esterno e integra soluzioni hardware, software e l’intelligence di protezione F-Secure in cloud. Nasce per proteggere anche i dispositivi Iot

Gartner prevede che gli utenti avranno oltre 500 dispositivi connessi a Internet nelle loro case entro il 2022 e una recente indagine condotta da F-Secure ha rivelato che le persone stanno acquistando smart Tv allo stesso ritmo dei desktop tradizionali. In questo scenario si innesta la proposta Sense di F-Secure per rendere sicuri, in casa, tutti i dispositivi che comunicano in Rete, quindi oltre a tablet, pc, smartphone anche tutta la nuova generazione di prodotti cui non è possibile installare un software di sicurezza per Internet, ma che invece inviano e ricevono dati in continuazione e potrebbero essere utilizzati proprio per violare la privacy e la sicurezza delle abitazioni e degli utenti che le abitano.

F-Secure Sense
F-Secure Sense

F-Secure Sense è quindi un dispositivo che combina un device fisico (lo vedete in foto) con il software di F-Secure e crea una rete privata collegandosi con altri dispositivi presenti in casa. La soluzione sfrutta il Security Cloud di F-Secure per proteggere il traffico Internet che entra ed esce dalle case, e permette agli utenti di gestire la sicurezza della loro rete e dei loro dispositivi con una semplice app quindi sempre utilizzabile. In pratica tutto il traffico sulla rete è analizzato da Sense in triangolazione con F-Secure Security Cloud e viene bloccato, da qualsiasi device provenga il traffico a seconda della reputation e del suo comportamento.

La app rende visibile tutto il parco dei dispositivi connessi a Sense e può notificare, per esempio, anche quando un determinato dispositivo lascia la rete domestica. Al di là dei proclami del marketing, la soluzione ovviamente non può proteggere il traffico di eventuali dispositivi che scambiano dati in perfetta autonomia, magari tramite una Sim embedded e non sono registrati sulla rete di casa, in questo ambito evoluzioni nella funzionalità di F-Secure Sense sono attese nel 2016.

Samu Konttinen, F-Secure Executive Vice President, Consumer Security, spiega: “Le nostre ricerce hanno messo in evidenza come cybercrimine e criminali tradizionali possano ‘allearsi’ e sfruttare anche un oggetto semplice come una lampadina connessa in rete per ottenere l’accesso alle abitazioni delle persone”.

F-Secure Sense sarà disponibile nella primavera del 2016, in preordine nei Paesi dell’Europa al costo di 99 euro dal sito di F-Secure, e include l’hardware e il software, così come un abbonamento al servizio valevole per 12 mesi. L’abbonamento mensile può essere rinnovato al costo di 8 euro al mese. Il prezzo del prodotto una volta in commercio sarà di 199 euro.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore