Facebook acquisirà Microsoft Atlas

AziendeMarketing
Facebook lancia Atlas

Facebook vuole accelerare sul fronte dell’advertising online, per mettere Google sotto pressione. Sono in corso i negoziati per comperare Atlas da Microsoft

Facebook è in trattative con Microsoft per acquistare Atlas, la tecnologia di Web advertising-placement. Facebook vuole accelerare sul fronte dell‘advertising online, per mettere Google sotto pressione. Microsoft acquisì gli asset di Atlas quando comprò nel 2007 AQuantive per 6.3 miliardi di dollari. Microsoft, che ha proceduto di recente alla svalutazione di questa acquisizione, non dovrebbe ottenere per Atlas grandi cifre: si parla di decine di milioni di dollari al massimo.

A causa della svalutazione di aQuantive per 6,3 miliardi di dollari, Microsoft quest’anno è andata in rosso per la prima volta. Ma per Facebook i tool di Atlas rappresentano una buona occasione: Atlas aiuta le aziende a scegliere e piazzare advertising sui siti e a misurarne la loro reale efficacia. Facebook, il social network da un miliardo di utenti, vuole aumentare la competizione nei confronti di Google, il cui social network, Google+, sta crescendo nel mondo business e dei professionisti.

Microsoft si aggiudicò aQuantive come risposta all’acquisizione di DoubleClick da parte di Google, tuttavia Microsoft non riuscì mai a rendere produttiva l’acquisizione. Microsoft ha preferito focalizzarsi nel costruire un advertising basato sulla ricerca online, invece di credere nel display advertising e nella pubblicità dei banner grafici, in cui è specializzata Atlas. Facebook è un partner di Microsoft da anni, e il social network di Mark Zuckerberg è specializzato proprio nel display advertising.

Facebook vuole acquisire Atlas
Facebook vuole acquisire Atlas
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore