Facebook acquisisce Monoidics

AcquisizioniAziendeMarketingSicurezzaSocial mediaSoluzioni per la sicurezza
Facebook fa shopping nella sicurezza
2 1 Non ci sono commenti

Il social network sta per comprare Monoidics, azienda di software con base a Londra dedicata al controllo dei bug. Facebook punta sulla sicurezza IT nel Mobile

Il social network Facebook sta per comprare alcui asset di Monoidics, azienda di software con base a Londra dedicata al controllo dei bug. Monoidics è stata fondata nel 2009 e adesso  produce il software Infer per assicurare la qualità, che monitpra bug, memory leaks e altre potenziali falle nei programmi. Fra i clienti di alto profilo, conta Airbus, ARM e  Mitsubishi Electric.

L’ingegnere del software del social network di Menlo Park, Philip Su , ha spiegato che l’acquisizione rientra negli sforzi di Facebook di aumentare la qualità nel Mobile, dove l’app di Facebook è cresciuta del 54%: “L’acquisizione di asset rappresenta il nostro investimento nella qualityà della nostra piattaforma di applicazione mobile”.

Sul suo blog, il team di Monoidics ha definito l’acquisizione da parte di Facebook coerente con gli obiettivi dell’azienda: “Abbiamo sempre cercato di fare di più, e quando abbiamo incontrato i membri del team ingegneristico di Facebook, abbiamo capito quanto avessimo in comune: siamo focalizzati sulla qualità, abbiamo il desiderio di muoverci in fretta e provare nuove cose, oltre alla passione di avere un impatto“.

Di recente il social network di Mark Zuckerberg ha reso noto che una falla (non a rischio exploit) nel tool “Download Your Information” di Facebook ha esposto i dati di sei milioni di utenti, condividendo – senza volere –  numeri di telefono e email personali.

Facebook fa shopping nella sicurezza
Facebook fa shopping nella sicurezza
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore