Facebook aiuta l’e-commerce delle Pmi

E-commerceMarketing
Facebook promuove l'e-commerce delle Pmi italiane
0 2 Non ci sono commenti

Le aziende del commercio elettronico hanno un’opportunità di crescita con Facebook. Grazie al Mobile, ai video e agli strumenti di analytics sul social network

All’E-Commerce Forum, Facebook ha presentato alle aziende le potenzialità della piattaforma del social network e migliorare il proprio business di vendite online. L’integrazione di social, mobile e video è una leva strategica per promuovere l’e-commerce marketing sulla piattaforma: “L’e-commerce rappresenta in Italia un fenomeno in forte crescita, trainato soprattutto dagli acquisti effettuati da mobile. Un trend positivo a cui assistiamo anche sulla nostra piattaforma, che vuole diventare sempre più efficace nel supportare le imprese di tutte le dimensioni e settori ad affrontare con successo i rapidi mutamenti del mercato e la necessità di evolvere per mantenere alta la competitività”, ha spiegato Luca Colombo, Country Manager Facebook Italia, intervenendo alla decima edizione dell’E-Commerce Forum, evento dedicato al commercio elettronico promosso dal Consorzio Netcomm. “Oggi, infatti, il consumatore è più sociale, ma anche più connesso, in qualsiasi momento della giornata. Le persone utilizzano sempre più i dispositivi mobili per informarsi, accedere a contenuti o fare ricerche ovunque si trovino: un cambiamento non solo nelle abitudini di consumo, ma nel processo di decisione e scelta. E la nostra piattaforma, che consente di fare leva sulle potenzialità offerte dal mondo mobile e abilita l’utilizzo di contenuti coinvolgenti e creativi come i video, intende offrire a consumatori e imprese un luogo d’interazione su cui creare connessioni rilevanti ed efficaci in linea con questa evoluzione”.

Facebook ha contribuito all’evoluzione always-on e cross-device, rendendo disponibile una modalità semplice e intuitiva per condividere informazioni ed entrare in contatto non solo con i propri amici e familiari, ma anche con brand e aziende di proprio interesse. Gli utenti si aspettano un trattamento altamente personalizzato, che tenga conto delle proprie scelte e dei propri feedback.

Facebook promuove l'e-commerce delle Pmi italiane
Facebook promuove l’e-commerce delle Pmi italiane

Le aziende del commercio elettronico hanno un’opportunità di crescita: Facebook consente di aumentare le proprie vendite online raggiungendo il proprio target di riferimento, realizzando contenuti rilevanti in funzione del dispositivo utilizzato, del momento della giornata in cui la fruizione è migliore e, soprattutto, in funzione delle peculiarità del segmento cui ci si rivolge, abilitando azioni di marketing personalizzato e su scala capaci di raggiungere risultati di business concreti.

Il Mobile è sempre più rilevante: su 20 milioni di italiani che accedono a Facebook ogni giorno (890 milioni nel mondo), sono oltre 17 milioni quelle si connettono da mobile (745 milioni a livello mondiale). Al mese sono addirittura 22 milioni gli italiani che si collegano da mobile su un totale di 26 milioni (globalmente sono 1,19 miliardi le persone che si collegano mensilmente da mobile, su un totale di 1,4 miliardi di utenti). Salgono a 19 milioni le aziende che al mondo gestiscono contenuti e interazioni su Facebook direttamente da dispositivi mobili. Sono due terzi dei 30 milioni di aziende che utilizzano Facebook a livello globale. La tendenza sottolinea come social e mobile siano due leve fortemente strategiche per promuovere con successo l’eccellenza di un brand.

I video sono coinvolgenti e immersivi, visto che coniugano la potenza di immagine, suono e movimento, uniti alla precisione nella targetizzazione, garantendo livelli di crescita in termini di brand awareness e, quindi, di vendite. Sono salite a 4 miliardi su Facebook le visualizzazioni video giornaliere al mondo. Superano i 100 milioni i native video caricati sulla piattaforma ogni mese. In un anno, solo in Italia il numero di post per persona contenenti video è aumentato del 90% (75% a livello globale) e in media più del 50% degli italiani guarda un video su Facebook ogni giorno.

Il Mobile è un fattore vincente: il 65% dei video visualizzati su Facebook a livello globale vengono fruiti da mobile, con una crescita (in termini di fruizione da dispositivo mobile) del 532% da agosto 2011. I video sono sempre più importanti per le persone. Ed è per questo che Facebook investe fortemente nei video, con l’obiettivo offrire un’esperienza sempre migliore. Per consentire alle imprese di cogliere queste opportunità, per esempio, Facebook ha esteso i video autoplay a nuovi brand e dà la possibilità alle persone di conoscere il numero di visualizzazioni di un contenuto video. Tra le novità più recenti in quest’ambito, l’introduzione dell’Embedded Video Player, un social plugin che consente di generare un codice Html per incorporare video condivisi sulla piattaforma senza dover includere l’interno post in cui è stato inizialmente condiviso, così da poter vedere e interagire con i video su Facebook da qualunque luogo del web.

Inoltre, Facebook offre una gamma di strumenti di analytics, dedicati per misurare l’effettivo impatto della propria campagna ADV sul business, per garantire ritorni diretti sui processi di acquisto attraverso pubblicità che guidano le persone all’home page dei siti web o agli store online.

È anche disponibile Facebook Analytics per App, tool che aiuta anche gli sviluppatori a realizzare applicazioni ed esperienze d’uso migliori, offrendo un unico luogo dove poter comprendere meglio il proprio pubblico, misurare come le persone utilizzano le loro app attraverso vari dispositivi e migliorare, quindi, le proprie campagne di marketing.

Infine, Facebook Marketing Partner Program darà una mano alle aziende che fanno business su Facebook a identificare i partner che possono aiutarle a raggiungere i propri obiettivi in maniera efficace e scalabile.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore