Facebook apre al pulsante DisLike, per esprimere empatia

MarketingSocial media
Facebook apre al pulsante DisLike, per dire Non mi piace
1 0 Non ci sono commenti

Il pulsante DisLike consentirà agli utenti di Facebook di esprire opinioni diverse, a partire da “Non mi piace”

Facebook fa marcia indietro: oltre al Like, ci sarà il bottone “Non mi piace“. Il pulsante DisLike consentirà agli utenti di Facebook di esprimere opinioni diverse. Ma inzialmente il Non mi piace apparirà solo in fase di test su alcune tipologie di post.

Facebook apre al pulsante DisLike, per dire Non mi piace
Facebook apre al pulsante DisLike, per dire Non mi piace

Il Ceo Mark Zuckerberg ammette che il Like  non è sempre adeguato a tutti i tipi di post. Il bottone Dislike viene chiesto da anni dagli utenti ed è giunta l’ora che il più popolare social network consenta alle persone di esprimere empatia per una notizia negativa o un evento drammatico.

Quello che vogliono gli utenti è esprimere empatia – ha detto Zuckerberg -. Se si ha voglia di esprimere un sentimento triste non si può fare con il Like”.

Il social network di Menlo Park ha oltre 1,44 miliardi di utenti ed ha sempre più un ruolo centrale nell’ecosistema dei media. Di recente Facebook ha superato Google come fonte di traffico per i siti di notizie. Secondo Parse.ly, il social network rappresenta il 48% sul traffico verso i siti di news, mentre il motore di ricerca di Mountain View si arresta al 38%. Lo riporta Fortune. Negli Stati Uniti, il 72% dei cyber navigatori è iscritto a Facebook, in crescita dell’1% rispetto al 2014 (+5% rispetto al 2012).

Il pulsante Non mi piace potrebbe anche arginare il fenomeno dell’Hate speech e degli insulti sui social, sempre più frequenti sulle bacheche anche di giornalisti e politici.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore