Facebook chiude le porte a Kevin Mitnick

Management

Facebook non crede che l’ex re degli hacker voglia aprire un profilo sul sito di social network

Facebook chiude le porte in faccia a Kevin Mitnick . Facebook non crede che sia il vero Kevin Mitnick, il grande hacker degli anni ’90, quello che ha chiesto di aprire un profilo sul sito di social network.

Kevin Metnick, noto un tempo come il Condor, è stato uno degli hacker storici, più inseguiti dalle forze dell’ordine Usa, per essere penetrato nei sistemi più sicuri dell’epoca. Kevin Mitnick era famoso per aver raffinato l’uso del social enginnering, per carpire informazioni utili.

Di recente Mitnick è finito nei guai , a causa di un equivoco in areoporto. Mitnick era atterrato all’areoporto di Atlanta, dove era giunto per una conferenza sulla sicurezza. Sono stati ispezionati tutti i suoi effetti personali: cellulare, laptop e bagagli. La dotazione dell’hacker più famoso, era di tutto rispetto: MacBook Pro, un notenbook Dell XPS M1210 , un mini-notebook Asus 900, tre o quattro hard drive, numerosi dispositivi storage USB, Bluetooth,tre iPhone e quattro cellulari Noki a.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore