Facebook coniuga privacy e pubblicità

Marketing

Saranno gli utenti a decidere se pubblicizzare i profili o meno

Facebook si aprirà alla pubblicità, ma rispettando la privacy degli utenti. Il sito protagonista del Web 2.0, con 39 milioni di utenti (corteggiato da Google), si esporrà ai motori di ricerca, anche per chi non è ha effettuato il log in. Si tratta di liste pubbliche di ricerca, per consentire agli utenti di spiegare come trovarli sul sito. Gli utenti di Facbook possono comunque optare per la privacy, scegliendo se tenere i propri dati privati o di rendere disponibili nome e profilo a ricerche esterne.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore