Facebook denuncia sito porno

Marketing

Un sito porno avrebbe raccolto dati personali degli iscritti al sito di social network

IL NOTO SITO di social networking ha denunciato una società canadese che gestisce un sito porno di avere raccolto dati personali degli iscritti a Facebook.

La denuncia risale a giugno, periodo nel quale la Istra Holdings sarebbe entrata nei computer di Facebook per 200.000 volte per rastrellare informazioni sugli utenti.

Facebook continua così la sua accusa: “Gli accusati, consapevolmente e senza permesso, hanno preso, copiato, o fatto uso di dati ottenuti dai computer di proprietà di Facebook e dalla rete”.

Istra Holdings non ha ancora risposto alle accuse.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore