Facebook è l’azienda dietro al misterioso Project Catapult

AziendeMarketingSocial media
Facebook Paper, un news reader standalone per il Mobile, è la prossima frontiera di Facebook?

Oltre allo sfruttamento di energia eolica, il data center potrebbe sfruttare pannelli solari e fuel cells. Ma c’è chi dice che dietro a Project Catapult, ci sia Apple e non Facebook. Il mistero continua

Un data center in Iowa vede lo zampino di Facebook. Ma in passato si è parlato anmche di Apple. Chi c’è  dietro al misterioso Project Catapult? Il data center di Altoona vale 1,5 miliardi di dollari, e rappresenta un autentico giallo secondo i giornalisti investigativi statunitensi. A riportare la notizia è stato il Des Moines Register, ripreso da Data Center Knowledge. Secondo The Register, Project Catapult è il segreto meglio custodito nell’industria dei data center, e la tecnologia più velouta in 300 mila metri quadrati. “Project Catapult” potrebbe comprendere tre data center.

Il social network di Menlo Park sta cercando di ottenere crediti fiscali per l’energia eolica. Inoltre Facebook sta tentando di negoziare un pagamento ratesale dell’acqua.

I data center di Facebook, che fino a ieri erano accusati di andare a carbone, diventeranno eco-sostenibili? Oltre allo sfruttamento di energia eolica, il data center potrebbe sfruttare pannelli solari e fuel cells. Ma c’è chi dice che dietro a Project Catapult, ci sia Apple e non Facebook. Il mistero continua.

Facebook o Apple: chi costruisce un data center eco-sostenibile in Iowa?
Facebook o Apple: chi costruisce un data center eco-sostenibile in Iowa?
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore