Facebook in Borsa a fine 2012

AziendeMarketingSocial media
Mark Zuckerberg, Ceo di Facebook, va in Sud Corea: incontra Samsung

Facebook, il più popolare sito di social network, potrebbe quotarsi entro fine 2012. Tutti i numeri del sito di Mark Zuckerberg

Mark Zuckerberg, Ceo di Facebook nella bufera per via del film “The Social Network” (e un episodio – pur meritevole nella sostanza ma controverso nella forma – di “beneficenza ad orologeria“), in passato ha già detto di non voler affrettare la quotazione del suo sito a Wall Street. Anche Peter Thiel, venture capitalist, co-fondatore di PayPal e membro del board di Facebook, conferma che l’attessima Ipo (initial public offerings) avverrrà non prima di fine 2012, fra oltre un anno e non nel 2011.

Facebook è valutato circa una decina di miliardi di dollari: secondo Thiel la lezione di Google insegna che la quotazione in Borsa deve avvenire senza fretta, ma non troppo tardi. Fondato nelle camerate di Harvard nel 2004, inciampato in un’accusa di plagio (risolta con un salato patteggiamento), oggi Facebook ha superato i 500 milioni di utenti.

Il sito, che ha solo sei anni, ha registrato ricavi per 800 milioni di dollari nel 2009 e aspira al primo miliardo di fatturato già quest’anno, e dieci milioni di dollari di profitto. Bono degli U2 ha valutato il social network 24 miliardi di dollari, ben oltre le precedenti valutazioni (intorno ai 16 miliardi).

Dì la tua in Blog Café: Facebook: un nesso tra film e beneficenza?

Mark Zuckerberg, Ceo di Facebook, nel privato
Mark Zuckerberg, Ceo di Facebook, nel privato
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore