Facebook introduce gli Hashtag

AziendeMarketingSocial media
Facebook introduce gli hashtag

Resi popolari da Twitter, gli Hashtag, preceduti dal simbolo “#”, sono molto diffusi in eventi, trasmissioni Tv, e nel mondo delle news. Ora li adotta anche Facebook

Facebook si mette in linea con il rivale Twitter, introducendo gli Hashtag sul social network. Resi popolari dal micro-blogging Twitter, gli Hashtag, preceduti dal simbolo “#”, stanno diventando parte della Cultura Pop: molto diffusi in eventi in diretta, trasmissioni Tv, e nel mondo delle news.

Il supporto agli hashtag da cliccare, aiuterà gli utenti di Facebook a tenere traccia dei topics più popolari di cui si discute sui social network. L’Hashtag infatti porta un feed di ciò che le persone dicono di uno stesso argomento, quindi riunisce gli “amici” intorno al filo rosso di una discussione.

Facebook promette di “allargare il panorama di ciò che sta succedendo”, e gli hashtag spingeranno le vendite della pubblicità e aiuteranno il marketing in tempo reale. Già supportavano gli hashtag i social network Pinterest, Tumblr, Google+, Sina Weibo, LinkedIn ed Instagram, di proprietà di Facebook.

Cliccando su un hashtag su Facebook, si otterrà una lista in ordine cronologico dei commenti, usando lo stesso termine, inclusi i post di persone e pagine che non sono “amici” nostri. Gli Hashtag rappresentano la prima modalità per scoprire facilmente di cosa altri stanno parlando in merito a un tema specifico e per partecipare a una pubblica discussione su quel topic.

Facebook introduce gli hashtag
Facebook introduce gli hashtag
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore