Facebook Italia entra in Anitec

AziendeMarketing
Facebook Italia entra in Anitec (Confindustria)
0 0 Non ci sono commenti

Facebook Italia annuncia l’ingresso in Anitec. L’associazione nazionale delle industrie informatiche, telecomunicazioni ed elettronica di consumo aderisce a Confindustria.

La collaborazione con Anitec conferma il nostro impegno a sostegno della competitività e crescita dell’imprenditorialità italiana attraverso un ruolo sempre più strategico giocato dal digitale – ha dichiarato Luca Colombo, country manager di Facebook Italia internet e i social network sono infatti in grado di generare valore per le piccole e medie imprese sia in termini di sviluppo sia di internazionalizzazione, sostenendo l’evoluzione dei modelli di business e del mercato, e rappresentano inoltre un’ottima opportunità di sviluppo imprenditoriale per i giovani”. Facebook Italia annuncia l’ingresso in Anitec. L’associazione nazionale delle industrie informatiche, telecomunicazioni ed elettronica di consumo aderisce a Confindustria.

In Italia gli Internet Media sfiorano nel 2013 i 2 miliardi: si fermano a quota  1,9 miliardi di euro, spinti da Mobile, Video, Social Network, Applicazioni, Pay, Video e Data-driven Advertising. Il fatturato Media su smartphone s’impenna del 167% (oltre 200 milioni di euro); vanno al raddoppio i ricavi Media da tablet (+94%); su Connected Tv i ricavi da media sono in crescita dell’85% raggiungendo circa 25 milioni di euro; il fatturato delle apps balza del 120% (130 milioni di euro); l’advertising sui Social Network, in aumento del 75%, si avvicina a 100 milioni di euro; i Video Online, in crescita del 37%, sono a quota 260 milioni di euro; i ricavi Pay, con un incremento del 43%, sfiorano i 70 milioni di euro. In Italia, 27 milioni di italiani frequanto i social network (Facebook in testa); il 75% degli utenti Internet naviga con un device connesso (Smartphone, Pc, Tablet) usato come Second screen davanti alla Tv; l’utente medio conta 30 apps sia per Smartphone sia per Tablet, ma ne usa molte meno; l’84% degli utenti Internet italiani guarda video online per 33 minuti al giorno (in pole i video musicali, seguiti dalle news).

In Italia l’economia digitale vale il 3% del PIL, con un giro d’affari pari a 45 miliardi di euro. Si stima una crescita del 15% nel 2014, secondo EuroNetMedia.org. E in UK vale il 7%. Entro il 2016, secondo il Boston Consulting Group (Bcg), la Internet Economy produrrà 4,2 trilioni di dollari nelle economie del G20.

Secondo AgCom, l’unico segmento in crescita nel mercato pubblicitario italiano è l’advertising online che raggiunge quota 1,5 miliardi di euro. Secondo IAB Europe, l’Italia è il quinto mercato dell’advertising online in Europa.

Oggi il social network di Menlo Park conta 1.23 miliardi di utenti attivi mensili. 945 milioni si connettono da Mobile. Il fatturato di Facebook è aumentato del 63% a 2.59 miliardi di dollari, mentre i profitti – escluse le spese – si attestano a 31 centesimi per azione. Le entrate nette si sono moltiplicate per otto volte, passando da 64 milioni di dollari, o 3 centesimi per azione, a 523 milioni (pari a 20 centesimi per azione).

Dopo tre anni di silenzio, torna Facebook f8 che si svolgerà il 30 aprile: convergeranno alla San Francisco Design Concourse 1500 sviluppatori.

Scopri come scegliere il  giusto cloud provider (ip)

Facebook Italia entra in Anitec (Confindustria)
Facebook Italia entra in Anitec (Confindustria)
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore