Facebook lancia BluePrint per Pmi e professionisti del marketing

MarketingPubblicità
Facebook per Pmi presenta BluePrint
2 12 Non ci sono commenti

BluePrint è una nuova iniziativa di Facebook per le Pmi, progettata per il training e dedicato ad agenzie, partner e professionisti del marketing.

Facebook lancia nuove risorse educational, progettate per offrire risposte ed occasioni di formazione a tutti i professionisti del marketing che lavorano nelle Piccole e Medie Imprese (Pmi), grandi brand e agenzie. La novità si chiama BluePrint, nuova iniziativa di training, sviluppato per agenzie, partner e professionisti del marketing. Realizzato per illustrare come usare al meglio Facebook e lanciare campagne efficaci, ottenendo i risultati di business desiderati, BluePrint è pensato per i due milioni di inserzionisti che operano sul social network e che va ad affiancarsi all’Ads Manager app che aiuta gli utenti business a gestire le campagne pubblicitarie.

Alle Piccole e Medie Imprese e a tutti coloro che per la prima volta si occupano di attività di marketing sulla piattaforma, Facebook presenta Learn How, il nuovo centro di learning online che aiuta le aziende a “spremere” il massimo dalle Pagine e dalle inserzioni su Facebook.

Facebook per Pmi presenta BluePrint
Facebook per Pmi presenta BluePrint

Blueprint ha un eLearning center, con oltre 35 corsi online e vanta tracce organizzate per categoria, come il direct response marketing, e tracce dedicate a ruoli specifici, come il digital buying. Blueprint eLearning integra con facilità altri programmi di insegnamento e sviluppo ed offre report per tenere traccia dei progressi e dei risultati.

Dopo la beta, abbiamo deciso di integrare Blueprint in iProspect University, il nostro programma interno di insegnamento e sviluppo.” – ha spiegato Ben Wood, Global President, iProspect University.

Il centro Blueprint eLearning è disponibile uin inglese per desktop e mobile, è sufficiente avere un account Facebook. In futuro si espanderà in altre lingue.

Il social network di Menlo Park, inoltre, ha rinfescato il layout del sito Facebook for Business, orientato al mondo delle aziende su Facebook, per renderlo ancora più immediato e semplice d’uso.

Secondo un recente studio di Deloitte, l’impatto di Facebook sull’economia italiana è positivo: grazie all’indotto ha generato 70mila posti di lavoro, soprattutto nelle Pmi e l’effetto del social media solo in Italia vale 6 miliardi di dollari.

Solo la pubblicità su Facebook genera un giro d’affari pari a 3 miliardi di dollari e 36 mila posti di lavoro. Altri 700 milioni di dollari e 10mila impieghi provengono dallo sviluppo delle app, mentre 2,1 miliardi derivano dalla vendita di dispositivi mobili e servizi di connettività. Le cifre sono state precisate da Luca Colombo, country manager del gruppo per l’Italia, in un recente incontro con il ministro Guidi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore