Facebook lancia Marketplace per e-commerce e Messenger Lite

MarketingSocial media
Facebook è sempre più legato all'e-commerce
2 1 Non ci sono commenti

Facebook Marketplace spinge l’e-commerce con il social selling. Messenger Lite è una versione ridimensionata dell’app, dedicata ai Paesi emergenti.

Novità in casa del primo social network al mondo: Facebook rilancia Marketplace per spingere l’e-commerce con il social selling; e Messenger Lite, per chi ha necessità di risparmiare spazio. Marketplace sfida eBay, con un luogo declinato in versione social dove gli utenti saranno in grado di acquistare e vendere oggetti liberamente tra di loro: debutta negli Stati Uniti, Regno Unito, Australia e Nuova Zelanda. Stando a Facebook, Marketplace si propone come l’evoluzione dei servizi di e-commerce già offerti dalla piattaforma. Oggi, già nei Gruppi 450 milioni di utenti fanno shopping.

Facebook lancia Marketplace per e-commerce e Messenger Lite
Facebook lancia Marketplace per e-commerce e Messenger Lite

Marketplace permetterà di contattare i venditori e lasciare un’offerta d’acquisto. Per vendere un oggetto, basta l’upload di una foto, scegliere un nome, selezionare descrizione e decidere il prezzo. È sufficiente sfogliare le categorie di oggetti, per accedere ad un elenco di annunci riguardanti inserzioni di iscritti in prossimità. Gli utenti potranno anche effettuare la ricerca di oggetti, allargando il raggio di ricerca e cambiando la posizione per trovare gli oggetti in altre città o regioni.

Messenger Lite è dedicato ai Paesi emergenti
Messenger Lite è dedicato ai Paesi emergenti

Ieri, il social network ha lanciato anche Messenger Lite, una versione ridimensionata dell’app, dedicata ai Paesi emergenti. L’app, che consente di spedire messaggi e contenuti multimediali tra i proprio contatti Facebook, diventa accessibili anche laddove la velocità della Rete è bassa. Infatti la versione Lite sfrutta il client Java che accelera il caricamento dei dati, riduce l’impatto sul traffico dati, ora ottimizzato, ed ha ridimensionato e mnesso a dieta l’applicazione: ridotta ad appena 10 MB contro i 41 MB, update esclusi, dell’app sulla maggior parte dei dispositivi Android. Anche la release Lite consente di inviare messaggi, immagini, adesivi e indirizzi, ma non permette di avviare audio e video-chiamate o condividere GIF animate. Il lancio parte da Kenya, Tunisia, Malaysia, Sri Lanka e Venezuela.

Whitepaper – Sei interessato ad approfondire l’argomento? Scarica il whitepaper: Sei requisiti chiave per il successo nell’application economy

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore