Facebook mania

Management

Non è ancora il social network più amato dagli italiani, ma il sorpasso di Facebook su MySpace non sembra né irrealistico né lontano. In Italia Facebook è cresciuto a tre cifre, con percentuali record, in aumento del 135% di iscritti e del 961% di contatti in un anno. Facebook già in agosto registra 1.369.000 visitatori, andando a sfidare il primato di MySpace in Italia, a quota 2.180.000.

E al primo party italiano dei suoi iscritti, tenutosi a Roma, Facebook ha raccolto circa 3.000 persone. Ma senza dimenticare l’impegno: Facebook si mobilita per Roberto Saviano, l’autore di Gomorra, sotto scorta e minacciato dalla Camorra, con decine di gruppi e pagine dedicate al coraggioso giornalista

Secondo una ricerca recentemente pubblicata dalla casa editriceLa Feltrinelli, su 24,3 milioni di navigatori in Internet (41% della popolazione italiana), i cybernaut i italiani amano il social network: 3,4 milioni (pari al 14% del totale) tiene un blog, mentre gli utenti dei social network sono 4,7 milioni, pari a un terzo dei cyber-navigatori.

Andando nel dettaglio, gli italiani sembrano tutti pazzi per Facebook : il sito di social network è cresciuto a tre cifre, con percentuali record, in aumento del 135% di iscritti e del 961% di contatti in un anno. Facebook ha registrato la quota di 1.369.000 visitatori in agosto, andando a sfidare il primato di MySpace in Italia, dove il sito rivale è a quota 2.180.000.

Anche se Cisco avverte le aziende dall’uso non autorizzato dei siti di social network al lavoro, che potrebbe mettere a repentaglio la sicurezza enterprise, Facebook avanza inarrestabile.

Al primo party italiano dei suoi iscritti, tenutosi a Roma nei giorni scorsi, ha raccolto circa 3000 persone: un successo anche rispetto agli standard americani.

E, mentre cresce e guarda alla musica digitale per sfidare MySpace Music anche fra le sette note online, Facebook non dimentica l’impegno.

In Italia anche Facebook si mobilita per Roberto Saviano , l’autore di Gomorra, minacciato dalla Camorra dei Casalesi, sfoderando decine di gruppi e pagine dedicate al coraggioso giornalista.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore