Facebook mette a nudo il capo degli 007 inglesi

Autorità e normativeSorveglianza

La moglie del capo dell’MI6 ha messo sul sito di social network le foto del marito, compromettendone carriera e sicurezza

Il Garante Privacy italiano ha appena lanciato l’allarme: Internet mette a nudo gli utenti. Mai però Francesco Pizzetti avrebbe pensato che il prestigioso Secret Intelligence Service (Sis), più noto come MI6, sarebbe scivolato sulla buccia di banana di Facebook.

La clamorosa gaffe è stata compiuta da Lady Shelley Sawers, moglie di Sir John Sawers, che non aveva di meglio da fare che pubblicare su Facebook foto e dettagli relativi ai luoghi in cui la coppia vive e va in vacanza, oltre che su amici e parenti.

Peccato che suo marito non sia un cittadino britannico qualsiasi, ma il nuovo numero uno dell’MI6, l’agenzia dei servizi britannici. Bruciato non da una spia , ma dallo spionaggio 2.0.

Le informazioni sono state subito rimosse dalle autorità, ma il danno alo 007 è fatto: neanche più gli inglesi tengono alla privacy nell’era dei social network. Un autentico choc per il paese di Sua Maestà.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore