Facebook porta 15 secondi di video su Instagram

AziendeMarketing
La video-condivisione sbarca su Instagram

Su Instagram sbarca il video-sharing. Instagram di Facebook sfida Vine su Twitter, per catturare la prossima ondata di condivisione

Dopo l’acquisizione da 700 milioni di dollari da parte di Facebook, Instagram sta aggiungendo il video, portando un’intera nuova dimensione alle immagini catturate dalla foto/videocamera. Il video-sharing sbarca su Instagram. Il social network con 1,1 miliardi di utenti progetta di catturare la prossima ondata di condivisione con nuove funzionalità video. Instagram di Facebook sfida Vine su Twitter.

I video su Instagram sono disponibili su iOS e Android: gli utenti dell’applicazione troveranno un’icona di videocamera in cui entrare in modalità video e girare fino a 15 secondi di video, clip per clip. L’azienda ha inoltre  creato 13 nuovi filtri solo per l’offerta video, e i membri di Instsgram possono scegliere il cover frame per lo schermo. Cinema è una stabilizzazione cinematica per video e agisce come in automatico.

Instagram conta più di 130 milioni di utenti attivi, 16 miliardi di foto condivise (fonte: Systrom) ed è in competzione con il servizio Vine di Twitter, applicazione per iPhone ed Android ed offre video in loop da 6-secondi, mettendo insieme GIF animate.

Il social network di Menlo Park conta 1.11 miliardi di utenti attivi al mese, 665 milioni di utenti attivi al giorno e ha raddoppiato il numero di coloro che si connettono solo da Mobile, a quota 189 milioni. Il 28enne Ceo Mark Zuckerberg ha affermato che Instagram, l’app di condivisione foto acquisita alla vigilia dell’IPO, cresce più velocemente di Facebook.

Secondo la società d’analisi Gartner, il video è ancora di difficile gestione, come dimostrano le piccole apps mobili senza nome per postare video clip: SocialCam e Viddy sono, per esempio, finite nell’oblio. “Vine ha ottenuto successo perché ha ridotto la quantità di interfaccia utente che ci vuole per creare an interessante video per qualcosa che sia semplice e basic,” ma non è solo la user interface a rendere semplice un video. Con questa mossa, Facebook cerca di catturare l’immaginario degli utenti, dopo la tiepida accoglienza di Facebook Home e il flop di Graph Search. Anche il più solido News Feed è disponibile in rilascio limitato. Con il video su Instragram, il social network di Mark Zuckerberg vuole tornare a stupire.

Sei un esperto di Facebook? Misurati con un Quiz!

La video-condivisione sbarca su Instagram
La video-condivisione sbarca su Instagram
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore