Facebook sposa il riconoscimento facciale

MarketingNetwork

Con il tagging Facebook riconoscerà il volto. Ogni giorno sul sito di social network il 99% degli utenti uploada 100 milioni di fotografie

Il riconoscimento facciale sbarca in quello che è il suo teatro naturale, il “libro delle facce”: il social network Facebook. Il sito di social networking, prossimo al giro di boa di mezzo miliardo di utenti, con upload di 100 milioni di immagini caricate al giorno (da parte del 99% degli utenti), sta per aggiungere una nuova funzionalità: il riconoscimento facciale. Lo annuncia Facebook sul suo blog.

Grazie all’applicazione Photo Finder, creata da DivvyShot, Facebook riconoscerà i vilti in automatico, e gli utenti del sito dovranno solo inserire nome e cognome.

Taggare diventerà veloce a portata di chiunque in quanto non dovrà più passare per la selezione di un viso (già selezionato per l’utente, “proprio come quei rettangoli che si vedono intorno al volto di un amico quando viene immortalato con una fotocamera digitale”).

Il Riconoscimento facciale è di grande spolvero in questo periodo: anche Windows 8 avrà il supporto per il riconoscimento facciale (identity management/log).

Riconoscimento facciale su Facebook
Riconoscimento facciale su Facebook
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore