Facebook, Twitter, MySpace: mai più senza

Management

I social network sono in grande spolvero: Facebook conquista l’Europa, MySpace cambia Ceo e Twitter cresce a tre cifre e diventa terreno di sfida per la Cnn e le Tv Usa. Tutti vogliono il Web 2.0 anche sui cellulari (Vodafone e 3 Italia lanciano le loro proposte per i social media mobili). Ma a inglobarli tutti, ci prova Microsoft: Windows Live che si candida a diventare l’hub 2.0 per Facebook, Twitter e MySpace

Social network e Web 2.0? Mai più senza. Già a gennaio Windows Live aveva confermato di aspirare a diventare un polo di aggregazione di tutte le attività che oggi molti utenti svolgono su servizi di vario genere e un hub per la vita digitale degli utenti del Web 2.0.

Ora ci riprova, ripartendo dall’Italia: Windows Live Italia ha siglato un accordo con Dada e diventa l’hub per venti tra i principali social network, Facebook, Digg e MySpace compresi. In esclusiva per l’Italia, Dada – The Music Movement.

La nuova generazione di Windows Live risponde a questa esigenza di complementarità con il Web 2.0: Microsoft ha stretto accordi, a livello globale, con altri protagonisti del web come Flickr, WordPress, Photobucket, Pandora, Twitter, Facebook e Linkedin. In Europa Windows Live ha stretto alleanze con 12 dei siti Web come Dailymotion.com, Last.fm e l’olandese Hyves.com.

Del resto nessuno, può vivere online senza social network: Vodafone presenta l’offerta Mobile Internet Facebook Edition, mentre 3 Italia svela il cellulare 2.0 INQ1 dedicato al Web 2.0 e in cui Facebook si sposa in un personal media altamente integrato.. Anche Gartner sdogana Twitter per le aziende:

Twitter, in crescita a tre cifre , è il social network del momento , come ha dimostrato la recente gara tra la Cnn e il marito di Demi Moore e la visita in Iraq presso i soldati hi-tech.

Secondo Gartner, il micro-blogging sarà presente entro il 2011 nell’80% delle piattaforme di social network e software. Gartner vede in Twitter un comodo strumento in real time per marketing, promozioni, brand reputation e la raccolta dati sui clienti (praticamente, un sondaggio in tempo reale).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore