Facebook valuta di estendere il tool anti Fake News in Italia

MarketingSocial media
Facebook valuta di estendere il tool anti Fake News in Italia
1 3 Non ci sono commenti

Facebook ha reso disponibili strumenti anti fake news in USA, Francia e Germania: solo se passeranno i test, potranno essere esportati anche in Italia

Anche l’Italia potrebbe importare gli strumenti anti bufale, per contrastare le fake news. Facebook ha reso disponibili tool in USA, Francia e Germania: solo se passeranno i test, potranno essere esportati anche in Italia.

Facebook valuta di estendere il tool anti Fake News in Italia
Facebook valuta di estendere il tool anti Fake News in Italia

Il social network di Menlo Park ha avviato i primi test dei nuovi strumenti di segnalazione di bufale e notizie fasulle, i cosiddetti tool anti fake news. La piattaforma contro le fake news si basa sul contributo di esterni che verificano l’affidabilità delle fonti delle notizie segnalate. Anche questi strumenti stanno seguendo la procedura standard di ogni servizio di Facebook: prima di essere esteso a tutta la rete, l’implementazione avviene per gradi. Luca Colombo, country manager di Facebook in Italia, a margine del Forum dell’economia digitale (Fed 2017) ha parlato del caso Italia: “L’attenzione sulle fake news è alta e sia Marc Zuckerberg sia l’azienda in generale hanno dato indicazioni e anche posizioni rispetto al tema. In America, Francia e Germania sono partiti dei test. Quindi la nostra risposta in questo momento è orientata a vedere come quei test funzioneranno. Fare un test e renderlo globale e poi scoprire che non funziona non ha senso“.

Alcuni algoritmi favorirebbero informazioni sensazionalistiche progettate per stupire gli utenti, piuttosto che riflettere la verità e possono diffondersi a macchia d’olio“, ha di recente denunciato Sir Tim Berners-Lee, mettendo in guarda dalle “bufale” che stano inquinando l’ecosistema informativo. Ilpadre del Web se la prende non solo coi titoli esagerati (che poi, leggendo l’articolo, si dimostrano non veritieri), ma anche inattendibili a causa dell’enfasi data a parole chiave-esca per il lettore.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore