Facebook at Work entra in fase di test

AziendeFormazioneManagementMarketingSocial media
Facebook at work entra in fase di test
1 5 Non ci sono commenti

L’app di Facebook at Work sarà visibile sugli app store di iOS e Android e disponibile solamente per i partner del test

Facebook ha avviato la sperimentazione di Facebook at Work insieme a partner pilota selezionati. Si avvicina la sfida al social network per profesionisti LinkedIn e a Microsoft Yammer (acquisita per 1,2 miliardi di di dollari nel 2012), Jive e MangoApp. L’app di Facebook at Work sarà visibile sugli app store di iOS e Android, ma è in download soltanto per i partner del test. L’applicazione manterrà i post di ogni azienda privati e si propone come alternativa all’email di lavoro e al sistema intranet aziendale.: serve ai co-worker e ai collaboratori a condividere le informazioni. Il social network garantisce vhe le informazioni condivise sull’app At Work saranno “al sicuro, confidenziali e completamente separate” dai profili personali di Facebook. Inoltre Facebook At Work è una risposta contro l’overload di posta elettronica, quel diluvio di email che fa perdere tempo e mina la produttività sul lavoro.

Facebook At Work si propone come alternative alle email e alla intranet aziendale
Facebook At Work si propone come alternative alle email e alla intranet aziendale

Facebook at Work viene descritta come “un’esperienza completamente separata da quella della piattaforma”, che permette agli impiegati di connettersi e collaborare in modo efficace attraverso l’utilizzo degli strumenti Facebook: i News Feed, i Gruppi, messaggi ed eventi. La piattaforma di collaboration consente di rimanere in contatto con i propri colleghi nello stesso modo in cui lo si fa con i propri amici e familiari attraverso Facebook. Facebook at Work offre un’esperienza – anche visiva – familiare agli utenti di Facebook, condividendone infatti gli strumenti. Facebook at Work è stato ideato e sviluppato per essere impiegato all’interno delle imprese: le informazioni degli impiegati su Facebook at Work sono al sicuro, protette, confidenziali e del tutto separate da quelle del proprio Profilo Facebook personale. Le informazioni condivise tra gli impiegati sono infatti accessibili solamente ai dipendenti dell’azienda.

Facebook at Work è disponibile su Apple App Store e sul Play Store di Android. I commenti e feedback dei nostri primi partner pilota servono per costruire il miglior prodotto possibile per le aziende e i loro impiegati.

Facebook at work entra in fase di test
Facebook at work entra in fase di test

Secondo le stime, Facebook avrebbe chiuso l’anno con vendite in crescita del 46% a quota 3.78 miliardi di dollari. La componente Mobile è salita dal 59% al 62% ed ora potrebbe arrivare al 66%. Facebook conta oltre 1,3 miliardi di utenti, mentre Whatsapp ha superato i 700 milioni di utenti attivi al giorno. Secondo eMarketer, Facebook ha guadagnato un altro 2% quest’anno, grazie alla componente Mobile, portandosi al 7,75% del mercato mondiale dell’Advertising Online.

LinkedIn, con circa 300 milioni di iscritti, ha archiviato il terzo trimestre del 2014 con ricavi per 568,27 milioni di dollari, in aumento del 45% rispetto ai 392,96 milioni di dollari dello stesso trimestre dell’anno precedente. Ma nel terzo trimestre ha registrato una perdita netta di 4,2 milioni di dollari, pari a 3 centesimi per azione.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore