Falla zero-day in Windows Xp

CyberwarSicurezza

La vulnerabilità risiede in due componenti Windows

Una falla zero-day ha preso di mira Windows Xp, il predecessore di Vista. La falla potrebbe condurre a esecuzione di codice da remoto. La vulnerabilità risiede in due componenti Windows, MFC42 e MFC71, che fanno parte delle Windows API utilizzate virtualmente da tutte le applicazioni Windows per comunicare con il sistema operativo. L’apertura di un documento che richiama tale funzione, potrebbe causare un crash: lo sostiene Secunia . La falla è stata individuata dal GoodFellas Security Research Team.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore