Fari puntati sui chip Nehalem di Intel

ComponentiWorkspace

Le Cpu Intel per server e desktop sono attese a dicembre. Tre versioni al debutto

Archiviato Computex 2008 , dove l’attenzione è stata catalizzata dal chip Atom, Intel ha dato un assaggio dei processori Nehalem, le Cpu per server e desktop

attese nel seconde semestre (per dicembre). Tra l’altro, nel terzo trimestre ci sarà il sorpasso dei prodotti da 45nm rispetto ai 65nm.

Ma torniamo a Nehalem: la principale novità è costituita da QuickPath (PDF), una tecnologia di data transfer; Nehalem poi integra più componenti come

memory controller

. Inoltre Rajesh Kumar, Intel fellow e direttore del Circuit & Low Power Technologies Digital Enterprise Group, ha detto che Nehalem trasporterà

25 Gbytes per secondo per comunicazione socket to socket (chip to chip) e 32 Gbyte per secondo alla memoria principale“, il triplo dei rivali.

Il numero di core e altre funzionalità sono modulari.

Il sito cinese HKEPC , infine, mostra tre versioni di Neghalem:“Bloomfield” XE a 3.2GHz, un altro a 2.93GHz e un terzo a 2.66GH z. Ricordiamo che Bloomfield è la versione desktop per giocatori “entusiasti” di Nehalem.

A computex Intel aveva mostrato le prime schede Nehalem più o meno nascoste.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore