Fastweb brinda all’utile

NetworkProvider e servizi Internet

L’operatore ha chiuso, per la prima volta, il secondo trimestre 2007 con un
risultato netto positivo. Nuovi clienti aumentati (+62.500) ma meno rispetto al
primo trimestre di quest’anno (+88 mila)

Fastweb può brindare. Per la prima volta nella sua storia, il secondo trimestre 2007 ha ottenuto un risultato netto positivo con 5,8 milioni di euro a fronte di una perdita di 18,2 milioni di euro registrata nello stesso periodo di un anno fa.

La controllata Swisscom afferma che i ricavi operativi sono aumentati del 24,6% e sono stati pari a 360,5 di euro, mentre l’Ebitda ha raggiunto 137,7 milioni mentre l’Ebit ha registrato segno più con 41,5 milioni di euro, contro una perdita dello stesso periodo dell’anno scorso pari a 30,7 milioni di euro.

Una parziale flessione l’ha avuta il parco clienti che ha sì visto crescere numericamente gli stessi, ma meno rispetto ai trimestri precedenti. I numeri sono: 62.500 contro gli 88 mila del primo trimestre 2007.

Fastweb spiega questo calo come derivante dalla “crescita meno sostenuta del mercato broadband”, al decreto Bersani che ha ridotto il preavviso per i clienti che vorrebbero passare a un altro operatore.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore