Fastweb e Sparkle, 540 milioni ai Pm per l’Iva evasa

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e FinanzaNormativa
Fastweb e Iliad studiano per diventare il quarto gestore mobile

Fastweb e Telecom Italia Sparkle sborsano 540 milioni ai Pm per l’Iva evasa e altre garanzie

Un “tesoretto” di 540 milioni di euro: a tanto ammonta il denaro recuperato dall’Agenzia delle Entrate a Fastweb e Telecom Italia Sparkle, coinvolte nel caso di riciclaggio e Iva evasa.

Ecco come la somma è stata ripartita: 298 milioni arrivano da Telecom Italia Sparkle per l’Iva evasa; altri 123 sempre da Sparkle per coprire sanzioni e interessi; altri 72 milioni sono stati offerti sempre da Telecom Sparkle come garanzia di eventuali confische nel processo in corso; Fastweb ha invece versato 38 milioni per l’Iva evasa e altri 11 milioni come garanzia per eventuali profitti illeciti.

Ora, secondo Reuters i Pm sono alla ricerca di eventuali fondi neri all’estero.

I dipendenti di Fastweb difendono l'azienda
I dipendenti di Fastweb difendono l'azienda
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore