Fastweb sempre meglio

Aziende

La società vede i primi frutti delle sue strategie

Fastweb distribuisce un dividendo straordinario di 300 milioni di euro attingendo alle riserve, ad appena un anno di distanza dall’aumento di capitale di poco meno 800 milioni di euro completatasi nello scorso aprile. Una mossa resa possibile dalle buone performance operative e finanziarie registrate dalla società nel 2005, ma destinata anche tranquillizzare il mercato azionario e rilanciare gli acquisti sul titolo, negli ultimi tempi piuttosto incline a cedimenti e non particolarmente amato da investitori e analisti. I dati ufficiali resi noti dall’operatore telefonico, parlano di una crescita dell’Ebitda del 40%, di un raggiungimento anticipato della copertura della rete al 40% della popolazione. Quanto alle previsioni per il 2006 si indicano quali punti salienti una crescita del fatturato del 30%, dell’Ebitda superiore al 40% e il raggiungimento del breakeven di cassa entro fine anno. A smentita delle indiscrezioni che lo vedevano in uscita dalla società (notizie che in Borsa hanno pesato parecchio sul titolo), la ‘promessa’ di crescita di Fastweb è stata sottoscritta in prima persona da Silvio Scaglia, presidente e principale azionista, che ha ufficialmente confermato il proprio pieno supporto all’azienda e al suo management.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore