Fatturato e utili in crescita per Dell

Aziende

Nel terzo trimestre, come da previsioni, Dell registra incrementi sia nelle vendite che nei profitti.

Il fatturato di Dell nel terzo trimestre si attesta a 12.5 miliardi di dollari con gli utili che raggiungono quota 846 milioni, pari a 33 centesimi per azione. Un incremento del 25% rispetto al medesimo periodo dell’anno passato e del 18% nei confronti del fatturato. Analizzando le aree gerografiche, l’Emea (Europa, Medio Oriente e Africa) è in testa con un aumento del 27%, seguita dall’Asia Pacifico e Giappone con incrementi del 25%. Le vendite negli Stati Uniti hanno ricevuto un sostanziale aiuto dagli investimenti della clientela business. E per il prossimo trimestre, Dell si attende ancora risultati positivi, con un fatturato in crescita del 17% e utili in aumento del 24%. Kevin Rollins, chief executive della società, si è detto particolarmente soddisfatto dell’andamento delle stampanti business, che hanno superato il numero di 5 milioni di pezzi. E, in controtendenza nel settore, Dell nel trimestre appena concluso ha assunto 3.000 persone per il nuovo call center, anziché affidarlo in outsourcing. Dell ha inoltre annunciato di voler investire in una nuova unità produttiva in North Carolina, la terza per la società, che occuperà nel giro di cinque anni 1.500 persone.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore