Fatturato McAfee va bene

Workspace

Tecnologia Anti-Spyware migliorata e maggiore protezione contro worm mass mailing e minacce miste potenziano McAfee VirusScan

Prima di tutto i dati di mercato di McAfee: fatturato netto consolidato di 222 milioni di dollari per il terzo trimestre 2004 conclusosi lo scorso 30 settembre. Su base GAAP, gli utili netti per il terzo trimestre ammontano a 118 milioni di dollari, pari a 0,70 dollari per azione diluita. Su base non-GAAP, gli utensili netti per il terzo trimestre hanno raggiunto i 31 milioni di dollari, o 0,18 dollari per azione diluita. Gli utili GAAP includono un guadagno di 189 milioni di dollari relativa alla vendita di Sniffer. Il fatturato, escludendo Sniffer e Magic, è cresciuto del 28% anno su anno. McAfee ha mostrato un aumento del fatturato in tutte le regioni, con una crescita del 17% in Nord America, del 36% in Emea, del 141% nella regione APAC, del 65% in Giappone e del 37% in America Latina. Il fatturato relativo a McAfee Online Consumer è cresciuto del 127% anno su anno con 903.000 nuovi abbonati, portando così il totale degli abbonati al Servizio McAfee Online Consumer a 6,3 milioni. McAfee ha in questi giorni, inoltre, rilasciato la nuova versione 2005 di McAfee VirusScan, il famoso software antivirus per gli utenti home. La nuova versione, attualmente disponibile all’indirizzo www.mcafee.com , include una serie di nuove funzionalità, tra cui tecnologia anti-spyware migliorata e una scansione più rapida e più efficiente per proteggere l’utente home dai sempre crescenti attacchi da parte di worm mass-mailing e nuove minacce miste. La nuova versione di McAfee VirusScan include la tecnologia di prevenzione delle intrusioni “zero-time infection” per proteggere in modo proattivo gli utenti domestici da minacce virali e non. La prevenzione delle intrusioni rappresenta un approccio olistico alla sicurezza dei computer e opera proattivamente piuttosto che in modo reattivo e rende l’analisi del comportamento, il raffronto dei modelli e la scansione euristica parti integranti della protezione antivirus. La nuova versione sarà disponibile in Italia in versione pacchettizzata il prossimo 29 Ottobre 2004. Una recente ricerca condotta da McAfee ha evidenziato inoltre un numero di nuove tendenze e di nuovi comportamenti che stanno evolvendo, man mano che gli utenti online diventano sempre più sofisticati. Per esempio, oggi gli utenti allegano, inviano e salvano file molto più pesanti che in precedenza, in parte grazie all’espansione della fotografia digitale. In risposta a questi mutamenti nel comportamento degli utenti, McAfee ha accresciuto notevolmente la velocità e l’efficienza con cui il prodotto è in grado di effettuare la scansione dei file in entrata e in uscita per garantire all’utente di spedire e ricevere in modo sicuro immagini e allegati molto più velocemente che nel passato.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore