Fcc e la bozza per la Neutralità della Rete

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e Finanza

L’authority Federal Communications Commission (Fcc) sta per varare le regole per assicurare Open Internet. Ecco cosa significherà Net Neutrality negli Stati Uniti

Le Tlc non potranno bloccare o discriminare il traffico Internet sulle reti in banda larga (fissa). Le promesse del Presidente Usa Barack Obama ai colossi della Silicon Valley stanno per essere votate. La Federal Communications Commission (Fcc), guidata dal Chairman Julius Genachowski, sta per varare le regole per assicurare Open Internet.

Le regole sono in bozza e dovranno essere votate il prossimo 21 dicembre (data da confermare secondo Cnet). I network wireless, più giovani e ancora “immaturi”, vogliono essere esonerati dal rispetto delle regole della Net neutrality, ma dovranno essere comunque trasparenti. I provider potranno sperimentare offerte di servizi specializzati per fornire accesso a “più alta qualità” per gli utenti consumer, ma dovranno giustificare i servizi che richiedono banda dedicata.

Le regole preserveranno i principi di “openness and freedom” (apertura, libertà e gratuità) della Rete. Genachowski sembra aver abbandonato l’approccio della “terza via“.

Il Centre for Democracy and Technology commenta che queste regole sono l’inizio della fine, e cioè non metteranno fine al pubblico dibattito sulla neutralità della rete.

Fcc per la neutralità della rete
Fcc per la neutralità della rete
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore