Federcomin mette gli occhiali rosa alle assunzioni It

Workspace

Diciottomila nuovi addetti entro fine anno e undicimila a fine 2010

Gli addetti del settore Ict in Italia sono aumentati dell’1,9% tra il 2001 e il 200 5 (passando da 110.400 impiegati a a 112.600), con una crescita fino al 2004 e una lieve contrazione (-0,3%) nel 2005. Lo rivela il Rapporto 2006 Occupazione e professioni nell’Ict di Federcomin. Per il 2006 si prevedono 17.920 assunzioni (e circa 16.150 uscite, con un saldo dal segno più di 1.770 dipendenti). Entro il 2010 le assunzioni si attesterano su 11 mila unità: il ritmo di crescita annuale nella creazione di nuovi posti di lavoro è dello 0,5%, con punte di maggior dinamismo nel settore dei media (+0,7%). Ma non è tutt’oro quel che luccica: un quarto delle assunzioni previste, oltre 4.500, riguarda infatti figure difficili da reperire, inoltre i modelli di business cercano nel mondo del lavoro professionalità multidisciplinari.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore