Ferve la febbre da iPhone 6

AccessoriMarketingMobilityWorkspace
Che cosa ci aspettiamo da Apple iPhone 6
0 0 1 commento

Che cosa ci aspettiamo da iPhone 6, il nuovo smartphone top di gamma di Apple

Apple toglierà i veli al nuovo iPhone 6 il prossimo 9 settembre. La prossima incarnazione dello smartphone di Apple, da cui l’azienda di Cupertino ricava il 70% dei profitti, dovrebbe vantare uno schermo da 4.7 pollici, per stare al passo con la domanda di big screeen. Apple è il secondo vendor del mercato smartphone, alle spalle di Samsung, ma il market share di Apple è sceso dal 23% del quarto trimestre del 2011 al 12% del secondo trimestre del 2014 (fonte: IDC). Ecco cosa pensiamo di sapere di iPhone 6, stando alle indiscrezioni.

Il prossimo iPhone 6, che pae che sarà rilasciato in due versioni (da 4.7 e 5.5 pollici, il secondo sarebbe un phablet forse in arrivo in seguito), potrebbe essere il primo iPhone dotato di tecnologia NFC (Near field communication), la tecnologia per i pagamenti Mobile o wireless (m-payments). Anche LTE e WiFi effettuetranno un upgrade.

Secondo gli ultimi rumors, lo smartphone di Apple non adotterà il vetro in zaffiro, un prezioso materiale ultra resistente, in grado di sfidare la tecnologia Gorilla Glass di Corning. Invece monterà una fotocamera con un sensore a più alta definizione a 13 Megapixel.

Che cosa ci aspettiamo da Apple iPhone 6
Che cosa ci aspettiamo da Apple iPhone 6

Punto di forza sarà inoltre il software: iOS 8 con HomeKit (per la domotica) e Salute (HealtKit per il fitness nell’era della Wearable technology: prima o poi l’iPhone sarà accompagnato da uno smartwatch, Apple iTime).

Apple ha venduto 35,2 milioni di iPhone nell’ultima trimestrale. RBC Capital Markets prevede che Apple venderà 80 milioni di modelli di iPhone 6 per la fine dell’anno, almeno 65 milioni. Creative Strategies ritiene che l’iPhone 6 trainerà la crescita di Apple nel trimestre e, probabilmente, per i prossimi due anni.

 

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore