Fifa 07

Management

Azioni corali e nuova fisica della palla: due passi avanti per il titolo
calcistico di EA Sports.

Arriva l’inverno, i campionati di calcio sono in pieno svolgimento e, puntuale come sempre, ecco una nuova edizione di FIFA fare capolino nei negozi. Per quella di quest’anno, sviluppata oltre che per PC anche per console della vecchia guardia (PS2) e di nuova generazione (Xbox 360), le aspettative erano anche maggiori del solito viste le annunciate novità in ambito grafico e quelle relative alla giocabilità. L’avvio di FIFA 07 però è all’insegna della continuità: basta infatti dare un’occhiata alle opzioni delle modalità di gioco per notare che sono poche le novità rispetto all’edizione precedente. L’unico cambiamento sono i campionati interattivi, una bella idea che permette di giocare on-line, dopo aver scelto la propria squadra, in un campionato virtuale gestito da EA stessa. È un peccato però che sia esclusa da questa modalità la possibilità di schierare una squadra italiana. Altre novità minori riguardano l’aggiornamento delle rose delle squadre via Internet (a patto di registrarsi sul sito EA) e alcune migliorie relative alla modalità manageriale che risulta un po’ più articolata. Per quanto riguarda il gioco vero e proprio, le differenze principali rispetto all’edizione dell’anno passato si notano soprattutto nel comparto grafico, decisamente migliore, e nel comportamento della palla, che non risulta ancora pienamente realistico, ma appare sensibilmente più verosimile soprattutto per quanto riguarda gli effetti relativi al peso e alla fisica della sfera. In FIFA 07 il pallone infatti non dà la sensazione di essere “incollato” ai piedi dei giocatori come nelle versioni precedenti, ma acquista una maggiore indipendenza così che l’azione a video risulta molto più soddisfacente e “vera”. Più verosimile appare anche il comportamento dei giocatori: sono infatti gestiti dall’intelligenza artificiale in maniera corale e danno le sensazione di muoversi insieme come una squadra ?vera? evitando così che si verifichino azioni troppo rocambolesche. Peccato che vi sia ancora qualche problema in difesa, soprattutto da parte dei portieri che talvolta si comportano in maniera incomprensibile. Pur senza compromettere la propria vocazione arcade, le meccaniche di gioco di FIFA 07 perdono dunque in termini di immediatezza, ma guadagnano in profondità. Si tratta di uno ?scambio? vantaggioso che rende il gioco molto più divertente. Il risultato è un titolo migliore di quanto ci si sarebbe potuti aspettare, che porta il gioco di EA a essere più vicino al suo rivale di sempre, Pro Evolution Soccer. La versione PC rivela però un paio di difetti in più: innanzitutto manca la modalità multigiocatore FIFA Lounge e il gioco mostra una scarsa fluidità, anche con configurazione hardware piuttosto potenti. In conclusione, una buona scelta per gli appassionati di calcio, ma i veri PES o FIFA di nuova generazione devono ancora arrivare.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore