Figuraccia in fiera

AccessoriWorkspace

Clamorosa azione della polizia tedesca alla manifestazione high-tech
berlinese

Sandisk è stata protagonista di uno spiacevole episodio all’IFA, la fiera tedesca dell’elettronica di consumo, tra le più frequentate del mondo. In piena manifestazione agenti dell’autorità giudiziaria tedesca hanno eseguito il sequestro di alcuni lettori audio. La ragione è che Sandisk non avrebbe pagato i diritti del brevetto MP3, che ammontano appena a 60 centesimi a prodotto e che sono detenuti a livello mondiale dalla società Sisvel di Torino. C’è naturalmente un’azione legale in corso e pare che Sandisk sia l’unica tra le grandi multinazionali del settore a non aver pagato, magari dopo qualche riluttanza, l’obolo dovuto. I lettori Sansa e200, oggetto della contesa, sono veri e propri concorrenti dell’iPod Nano e integrano un luminoso schermo a colori da 1,8 pollici e una capacità di memoria (su SD card integrate) fino a 8 Gb e sono venduti intorno ai 249,99 dollari. Speriamo che non vadano a sequestrarli anche alle molte persone che hanno già deciso di acquistarli.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore