Huawei Ascend D1 Quad XL, finalmente in Italia

MobilityWorkspace
Ascend D1 Quad XL

Huawei Ascend D1 Quad XL approda in Italia in ottima compagnia con Media Pad 10 FHD, Ascend G330 e G600. Punti di forza il rapporto qualità prezzo e la durata della batteria da ben 2600 mAh

Di Huawei Ascend D1 Quad XL in Italia ne abbiamo parlato per la prima volta al ritorno da MWC 2012, era tra gli smartphone più attesi ed è quello che più si è fatto attendere. All’epoca avrebbe rappresentato per il nostro mercato uno dei modelli più evoluti, tra i primi quad-core. Oggi è ancora un modello di riferimento nel comparto medio-alto. Con alcuni punti di forza indiscussi (display e durata delle batterie) e alcuni aspetti su cui invece attendiamo l’evoluzione dell’offerta Huawei (supporto Lte e Nfc e più cura sulla scelta dei materiali in tutta la gamma prodotto).

Ascend D1 Quad XL
Ascend D1 Quad XL

Huawei Ascend D1 Quad XL arriva a un prezzo di 449 euro con un ottimo display da 4,5 pollici IPS a 330 ppi con risoluzione 1.280×768, ma le caratteristiche di spicco sono altre: il processore Huawei K3V2 a 1,2 GHz quad-core con Gpu integrata 16X  (1 Gbyte di Ram e 8 di Rom espandibili con microSD, fotocamera da 8 Megapixel e frontale da 1,3 Mp utilizzabile anche per le videochiamate) e la batteria con la capacità di 2.600 mAh ai polimeri di litio con sistema di risparmio energetico proprietario, nato in casa Huawei proprio per garantire la massima durata di utilizzo in abbinata con il processore. Con un adattatore MHL o in Dlna è possibile riprodurre sui televisori in full hd quanto registrato dal device. Anche il modello Ascend P1 si è già distintoper quanto riguarda l’autonomia e il lavoro di Huawei merita la segnalazione senza indugio. Huawei di Ascend D1 Quad XL rimarca anche la pulizia del segnale audio in conversazione, grazie al sistema di riduzione del rumore del microfono. Le nostre prime impressioni consigliano invece un lavoro più accurato sul D1 Quad XL per quanto riguarda la scelta dei materiali. Lo smartphone offre infatti un buon grip, il design è però particolarmente sobrio e probabilmente si può fare meglio anche nella scelta di materiali appena più pregiati.

Intanto segnaliamo che Huawei Ascend D1 Quad XL approda finalmente in Italia in ottima compagnia. Huawei conferma la disponibilità in questi giorni nei punti vendita di Huawei Ascend G330 sia con Wind sia in open market a 199 euro (4 pollici, dual core, android), è in arrivoAscend G600 a 299 euro (4,5 pollici, android quad core), solo in open market. E’ in arrivo infine anche il tablet Media Pad 10 FHD con diagonale da 10 pollici (499 euro) su piattaforma Android, anche questo device solo in open market. Media Pad 10 FHD si distingue soprattutto per i materiali molto curati e un peso inferiore a quello di iPad.

Huawei Media Pad 10 FHD
Huawei Media Pad 10 FHD

Il tablet Media Pad 10 FHD, con Android 4.0,  ha uno spessore di appena 8,8 mm con un display full HD 1.920×1.200 pixel. Anche in questo caso Huawei ha preferito fornire al device la dotazione di una propria Cpu Quad-Core. La Ram è da 1 Gbyte con Rom da 16 Gbyte. Il tablet che prevede il supporto alle reti Umts e Gsm oltre ovviamente al WiFi, tra gli accessori a catalogo presenta già una tastiera e tra il software preinstallato c’è quanto serve per lettura ed editing dei documenti office e Pdf.

Huawei livella con perizia qualità e prezzo e il suo tablet va a collocarsi in una fascia singolare: Media Pad 10 FHD si differenzia di gran lunga dai tablet economici, ma allo stesso tempo è disponibile a un prezzo non da capogiro. Media Pad 10 FHD costa 499 euro.

 

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore