Finalmente in vigore il dominio di primo livello .eu

Network

E diventato operativo il dominio di primo livello geografico (ccTLD) .eu previsto dal Regolamento Ce 733/2002

Di Michele Iaselli ROMA. In data 30 aprile 2002 stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale delle comunit europee il Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio dellUnione Europea 733/2002 con il quale sono state dettate le norme che disciplinano la messa in opera del dominio di primo livello geografico (ccTLD) .eu nella Comunit. Il Regolamento fissa, inoltre, le condizioni di operativit del dominio prevedendo la designazione di un Registro, e la definizione di un quadro di politica generale entro il quale operer tale organismo. In particolare il Registro allart. 2 del Regolamento viene definito come lorganismo al quale sono affidate lorganizzazione, lamministrazione e la gestione del dominio di primo livello .eu, tra cui la manutenzione delle corrispondenti banche dati e dei servizi correlati di interrogazione destinati al pubblico, la registrazione dei nomi di dominio, la gestione del Registro dei nomi di dominio, la gestione dei server dei nomi di dominio di primo livello del Registro e la diffusione dei file di zona relativi ai domini di primo livello. Come era stato pi volte annunciato da vari organi di informazione, finalmente, diventato operativo il dominio di primo livello .eu che dovrebbe agevolare il commercio elettronico, offrendo anche maggiori garanzie ai cittadini dellUnione Europea che intendano effettuare transazioni on line, dal punto di vista del rispetto delle rigide direttive europee in termini di protezione della privacy e di diritti dei consumatori.. Il dominio di primo livello .eu dovrebbe migliorare linteroperabilit delle reti transeuropee, garantendo la disponibilit dei server di nomi .eu nella Comunit. Ci avr effetti favorevoli sullorganizzazione e sullinfrastruttura tecnica di Internet in Europa, che trarranno beneficio dallesistenza di un nuovo gruppo di server di nomi nella Comunit. [STUDIOCELENTANO.IT]

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore