Financial Times sceglie BEA

Network

Il sito FT.com utilizzera il BEA Weblogic Server per fornire servizi personalizzati agli utenti

FT.com , il sito interattivo del Financial Times, ha scelto il server applicativo BEA WebLogic Server quale piattaforma per le proprie operazioni on-line. BEA è uno dei principali produttori di infrastrutture software applicative. Prima di adottare WebLogic, FT.com ha sottoposto ad una serie di benchmark i server applicativi di IBM, iPlanet/Sun e BEA Systems nellambito di un test prestazionale, quindi sottoposti a verifiche di compatibilità con lo standard J2EE. Il primo progetto basato su WebLogic Server sarà laggiornamento del sistema di pubblicazione di FT.com basato su OpenMarket/Future Tense. Lintroduzione delle funzionalità di BEA WebLogic consentirà a FT.com di soddisfare la crescente richiesta di contenuti Web personalizzati e di alta qualità. FT.com sostiene che lintroduzione di BEA WebLogic Server produrrà un miglioramento delle prestazioni dei sistemi di pubblicazione pari al 50%. Lambiente da noi precedentemente adottato non ci garantiva la flessibilità e le prestazioni necessarie, ha dichiarato Ian Cohen, CTO di FT.com. BEA WebLogic Server ci consentirà di creare un collegamento continuo fra il nostro sistema di pubblicazione on-line ed una vasta gamma di nuovi servizi e canali di distribuzione. Il sistema ci garantirà inoltre un significativo incremento delle prestazioni rispetto allattuale ambiente di pubblicazione, migliorando enormemente lefficacia delle nostre iniziative. FT.com sarà in grado di adattarsi più rapidamente allevoluzione del proprio business, mettendo a punto offerte personalizzate e di alta qualità, ha continuato Cohen. La soluzione fornisce anche una piattaforma per le-business robusta e ad alte prestazioni, che contribuirà alla diffusione del marchio FT allinterno di nuovi mercati. FT.com ha 2,4 milioni di utenti, riceve ogni mese 43,5 milioni visite e, secondo la società di analisi ABCe, rappresenta il principale sito dinformazione economica e generale in Europa. Le funzionalità del sito FT.com sono eseguite da server Unix Sun E10k, che supportano un database Oracle. Il data centre comprende inoltre un EMC Storage Area Network connesso con il sistema Financial Times Newspaper, che garantisce la continuità delle attività e funzionalità di disaster recovery.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore