Finanziamenti per il terziario

Aziende

Unicredit Banca e Toscana Comfidi hanno concluso un accordo per una campagna
di finanziamenti strutturati, destinati alle piccole imprese del settore del
terziario

A circa sei mesi dall’entrata in vigore di Basilea 2, Unicredit Banca e Toscana Comfidi hanno siglato un accordo per una campagna di finanziamenti strutturati, destinati alle piccole imprese del settore del terziario, facilitando il loro rapporto con il mondo del credito. I finanziamenti, proposti nella convenzione, sono erogati in unica soluzione e finalizzati a investimenti produttivi, per la formazione del personale e l’innovazione tecnologica, ma anche per la ricapitalizzazione delle aziende. L’accordo prevede una garanzia al 100% delle erogazioni per finanziamenti da 15 mila euro a un massimo di 250.000 e conta su un plafond di 50 milioni di euro. Il rilascio di una garanzia pari al 100% dell’erogato, la sua natura “a prima richiesta” e le dimensioni stesse del collocamento hanno permesso a Unicredit Banca e Toscana Comfidi di concordare, a vantaggio delle imprese associate, tassi particolarmente vantaggiosi con maggiori linee di finanziamento e un iter molto celere per la deliberazione e l’erogazione dei prestiti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore