Finanziaria, la class action si allineerà alla Ue

Autorità e normativeNormativa

La tutela dei consumatori attraverso le cause collettive verrà rivista

L’emendamento della Finanziaria ha importato in Italia le class action, la possibilità cioè di ricorrere alle cause collettive a tutela dei consumatori. Potranno utilizzare questo strumento giuridico, molto in voga nel mondo anglosassone, i soggetti inseriti nell’elenco delle associazioni dei consumatori e degli utenti. Le spese legali da parte di chi perde la causa potranno limitarsi al 10% del valore della controversia.

La vittoria dei consumatori italiani è però ancora da perfezionare, secondo il ministro Bersani. La class action introdurrà filtri per impedire “distorsioni” e prevede una ridefinizione del diritto alla legittimazione ad agire.

Negli ultimi tempi, nel mercato tecnologico, abbiamo assistito a class action contro pubblicità ingannevoli di Apple , una contro l’ iPhone ; ma anche Microsoft Vista capable, Dell e tanti altri sono stati al centro delle cause collettive negli Stati Uniti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore