Findomestic, in calo la spesa nell’elettronica di consumo

Workspace

Migliorano le intenzioni d’acquisto a tre mesi di viaggi, attrezzature sportive, mobili e case e moto. In flessione le previsioni di comperare TV, Hi-Fi, Video, piccoli elettrodomestici, elettronica di consumo e automobili

Secondo l’Osservatoriodi Findomestic, n Italia migliora la fiducia verso la ripresa. Ma le previsioni di acquisto a tre mesi legate all’elettronica di consumo evidenziano una flessione del comparto.

Il dato è più evidente per PC e accessori che passano dal 18,7% di novembre al 16,6% di dicembre, con un calo anche nella cifra massima di spesa il cui valore medio passa da 517 euro a 455 euro.

In leggerissim a flessione il settore dei telefoni cellulari e di quelli fissi: il 14,1% del campione dichiara l’intenzione di acquistare un bene di questo tipo a dicembre (era il 14,7% a novembre). La cifra massima che gli intervistati si sono detti disposti a spendere per un nuovo telefono passa da 204 euro a 176 euro.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore