Findomestic, termometro fiducia in discesa

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
Findomestic, scendono i prezzi nell'e-commerce

In Lombardia Findomestic ha rilasciato i dati dell’Osservatorio sull’andamento dei beni durevoli e sull’evoluzione dei consumi hi-tech in Lombardia e nelle province

Nel 2011 in Lombardia il reddito è cresciuto del 2% a 20.436 euro, con Milano capitale a quota 26.202 euro, ma la spesa per i beni durevoli ha messo a segno un calo del 6.0%, in linea con il declino nazionale (-6.1%). Passiamo alla spesa per l’informatica: in Lombardia si attesta a 272 milioni di euro, in pesante flessione dell’8.4%. Un arretramento in linea con la media italiana (-8.2%).

In Lombardia Findomestic ha rilasciato i dati dell’Osservatorio sull’andamento dei dei beni durevoli e sull’evoluzione dei consumi in Lombardia e delle province. Il 46% degli abitanti del Nord Italia è dedita al risparmio, rispetto al 35% dell’italiano medio. Milano detiene il 40% dei consumi IT della regione con 110 milioni di euro, ma in calo dell’8.5% rispetto al 2010. La spesa media per famiglie è pari a 60 euro, fra le più basse (va peggio solo Pavia). Le spese più alte si registrano, dopo Milano, nelle province di Brescia, Bergamo e Varese (con 34, 20 e 24 milioni di euro).

Per l’anno nuovo dominano i sentimenti di sfiducia e incertezza: nel Nord Ovest l’80% (un 3% in positivo rispetto al dato nazionale) percepisce un aggravamento della congiuntura. Un consumatore su quattro ha già ridotto le spese nel corso del 2011 e il 46% è pronto a tagliare le spese. Il 40% ha fiducia nel superamento della crisi. Le fasce più abbienti non hanno smesso di acquistare prodotti di fascia alta.

Dì la tua in Blog Café: Spesa IT: come da previsioni meteo

Findomestic
Findomestic
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore