Fineco nel mirino del phishing

CyberwarSicurezza

Un altro servizio di e-banking è attaccato dal fenomeno delle email truffa

Il phishing ha colpito gli utenti del servizio di e-banking di Fineco. Le email ingannevoli avevano il link, invece che a www.fineco.it , a un sito truffa Finecobanca.net. Dopo BancoPosta, ora tocca a Fineco. Il messaggio phishing chiede agli utenti di reinserire i propri dati sensibili, su un sito web rinnovato proprio per evitare l’agguato dei phisher. Le forze dell’ordine italiane stanno già indagando. Le truffe via Web anche in Italia sono in continuo aumento: solo l’Ufficio Tutela dei Consumatori del Comune di Roma ha registrato negli ultimi 8 mesi 608 le truffe via Web: lauree fasulle e aste online false sono l’ultima frontiera, accanto al phishing.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore