La roadmap di Firefox 5

ManagementMarketingNetwork
Mozilla Firefox

Mozilla pubblicherà 3 versioni test di Firefox 5 prima della release stabile. Come sarà la prossima versione del browser open source

Mozilla rilascerà Firefox 5 il 21 giugno, prima del 29 giugno precedentemente ipotizzato. La nuova versione avrà come punte di diamante: la selezione multipla delle schede, la search box rinnovata, la possibilità di salvare i siti come applicazioni Web, i player multimediali e l’integrazione con i social network.

Secondo precedenti indiscrezioni Firefox 5 permetterà di selezionare, spostare e chiudere più schede in simultanea; sarà dotato di una nuova barra di caricamento per rilevare l’upload dei file; integrerà un visualizzatore di PDF (come Chrome) e consentirà l’apertura dei documenti web direttamente nel browser; Firefox estenderà la capacità di lettura a ulteriori file, inclusi i file MP3. Le Tab potranno trasformare i siti in applicazioni, con menu ad hoc per l’accesso alle varie opzioni specifiche. Il gestore delle identità consentirà di mantenere attivo il login nei siti, supportandoanche i login multipli.

Mozilla promette uno sviluppo di sole 13 settimane, contro i 12 mesi che sono serviti a realizzare Firefox 4. Secondo la roadmap delineata in Mozilla Firefox: Development Specifics, Mozilla pubblicherà 3 versioni test di Firefox 5 prima della release stabile.

Firefox 5 sarà sviluppato in 13 settimane
Firefox 5 sarà sviluppato in 13 settimane
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore