Firefox guadagna posizioni sul mercato

Workspace

Secondo XiTi Monitor il browser di Mozilla in alcuni paesi è ormai vicino a raggiungere e superare Internet Explorer

FIREFOX, IL BROWSER della fondazione Mozilla, ha aumentato il suo market share, in particolare in Europa, ma anche nel resto del mondo, a svantaggio di Internet Explorer.

Secondo XiTi Monitor, una società francese che si occupa di analisi del traffico su Internet, Firefox in alcuni paesi è ormai vicina a raggiungere e superare Internet Explor er. Per esempio in Finlandia detiene il 45,5% del market share, in Polonia il 42,2%, il 41,2% in Polonia e il 40,3% in Ungheria.

L’affermazione di Firefox sul mercato si è spinta al 30% circa in Estonia, Grecia, Germania, Lettonia, Romania, Austria e Croazia, oltre che in Oceania, cioè, Australia, Nuova Zelanda e la zona Sud del Pacifico.

Firefox si limita al 20% in Irlanda, Svezia, Francia, Belgio, Lichtenstein, Svizzera, Italia e Bulgaria.

Secondo i dati di XiTi Monitor oltre il 90 per cento degli utenti di Firefox utilizzano l’ultima versione del browser, Firefox 2, mentre sono pochi gli utenti di Internet Explorer che sono passati da IE6 a IE7.

Internet Explorer conserva un market share a livello mondiale pari a 66,1, mentre Firefox ha il 28 per cento; Opera ha il 3.3 per cento e Safari il 2 per cento di market share.

Wired , che ripubblica i dati in un suo articolo, attribuisce il successo di Firefox a una migliore e più snella struttura e al continuo impegno dell’esercito degli sviluppatori open source nel creare sempre nuove localizzazioni del software, che permettono al browser di Mozilla di esostere in più di 40 versioni in lingue diverse. La localizzazione comprende non solo la traduzione linguistica ma anche l’adattamento degli elementi dell’interfaccia alla cultura specifica del paese di destinazione.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore