Fitbit Ace, c’è uno smartwatch anche per i bambini

Dispositivi mobiliMobility

Fitbi, seguendo la strategia di proporre wearable per il fitness stimolanti per tutta la famiglia e non solo per i fanatici dello sport, mette aportafoglio anche uno smartwatch per i bambini, a un prezzo accessibile

Con l’annuncio di Fitbit Versa arriva anche quello di una proposta smartwatch espressamente pensata per i bambini. Il dispositivo indossabile pensato per i più piccoli è un braccialetto che serve anche per invogliare all’attività fisica e rendere divertente il movimento ai bambini. E’ progettato per bambini dagli 8 anni in su. Fitbit Ace ovviamente conta i passi, e minuti attivi e monitora il sonno con una batteria che dura fino a 5 giorni. Non è impermeabile, ma resiste agli spruzzi e agli schizzi d’acqua e a ogni attività. 

Fitbit Ace si presenta con un cinturino regolabile in due colori vivaci. Il sistema per incoraggiare i bambini a muoversi funziona con degli alert e grazie con l’impostazione di promemoria personalizzati che li spingano a fare almeno 250 passi ogni ora, tramite una piccola notifica che si attiva quando restano per troppo tempo seduti sul divano o davanti a uno schermo.

Fitbit Ace è lo smartwatch pensato per i bambini, costa circa 100 euro

Poi i ragazzi sono spinti a raggiungere i propri obiettivi premiandoli con messaggi celebrativi e divertenti medaglie collezionabili, che possono essere visualizzate all’interno dell’app Fitbit sul loro o sul telefono degli adulti.

I bambini possono anche decidere di competere con altri membri della famiglia o con gli amici (questa funzione sarà disponibile più avanti).

La modalità Family Faceoff infatti propone  una nuova sfida di cinque giorni che consente ai membri di un account di famiglia di competere gli uni contro gli altri e rimanere motivati (funzione presto in arrivo). 

Grazie al nuovo account di famiglia Fitbit, i genitori possono avere sempre sotto controllo i contatti con cui i loro bambini sono collegati tramite l’app Fitbit, in modo da poter salvaguardare la loro privacy e rimanere aggiornati sulla loro attività fisica. Ace incontrerà molto probabilmente i favori del pubblico oltreoceano dove il problema dell’obesità è particolarmente grave, anche in Italia tuttavia i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità non sono rasserenanti.

Così come i genitori hanno trovato buone motivazioni a muoversi grazie ai wearable, Fitbit Ace potrebbe a sua volta conciliare divertimento, il piacere di utilizzare un oggetto tecnologico con un certo effetto emulativo, con la vera e propria attività fisica. Per quanto riguarda la privacy il sistema operativo consente di navigare tra la visualizzazione genitore e quella bambino per verificare la loro attività, i progressi e approvare le loro richieste di amicizia da parte di familiari e amici (funzione presto in arrivo) in qualsiasi momento dall’app Fitbit.

L’account di famiglia di Fitbit è progettato per essere conforme alla legge sulla protezione della privacy online dei bambini (COPPA) e ad altre leggi sulla privacy applicabili, che consentono ai genitori di sapere e gestire le connessioni dei loro figli e quali informazioni vedono all’interno dell’app Fitbit. Inoltre è offerta la possibilità di limitare la consultazione dei dati da parte dei figli all’interno dell’app Fitbit, come statistiche, richieste di amicizia e molto altro.

Fitbit Ace è in prevendita sul sito Fitbit.com al prezzo di 99,99 euro e sarà disponibile a partire dal secondo trimestre 2018. 

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore