Fitbit con Dexcom, ora lo smartwatch monitora la glicemia

Dispositivi mobiliMobility

Fitbit inizia la collaborazione con Dexcom, per visualizzare sullo smartwatch Ionic i dati dei glucometri. Verso l’integrazione sullo smartwatch dei dati sanitari con quelli relativi agli allenamenti

Ionic è il nuovo smartwatch di punta di Fitbit e tra le novità più importanti presenta quella relativa al doppio sensore sulla cassa. Il primo, consueto oramai, registra i battiti cardiaci, ma ve ne è anche un altro che non appena sarà disponibile un’app per sfruttarlo potrà monitorare l’ossigenazione del sangue e offrire indicazioni interessanti sul fenomeno delle apnee notturne.

Fitbit punta moltissimo sulle funzionalità legate all’allenamento ma in relazione al benessere generale della persona,quindi con un orientamento anche medico-sanitario. Da qui la collaborazione con Dexcom con l’obiettivo di portare su Fitbit Ionic agli utenti Android e iOs la possibilità di monitorare la glicemia direttamente dal polso e visualizzare i dati raccolti dai glucometri.

Dexcom è specializzata proprio nei sistemi di monitoraggio glicemico continuo (CGM), la prima iniziativa di collaborazione riguarda l’integrazione dei dati CGM Dexcom negli smartwatch Ionic. Secondo recenti stime dell’Organizzazione Mondiale della Sanità oltre 400 milioni di persone sul pianeta soffrono di diabete e correlare l’attività fisica con la misurazione della glicemia è già un importante vantaggio.

FitBit Ionic e gli auricolari Flyers
FitBit Ionic e gli auricolari Flyers

Si parte con il Display Dexcom su Fitbit ionic, ma anche il confronto con la community degli altri utenti di glucometri Dexcom, per la condivisione di esperienze e consigli. I nuovi dispositivi saranno immessi sul mercato nel corso del 2018. Ricordiamo, per chiarezza, che Fitbit Ionic non dispone di alcuno strumento integrato per il rilevamento della glicemia nel sangue, mentre integra un pulsossimetro con sensore SpO2 relativo, un sistema GPS all’avanguardia, allenamenti dinamici accessibili direttamente dal dispositivo, cardiofrequenzimetro.

La soluzione CGM Dexcom G5 Mobile
La soluzione CGM Dexcom G5 Mobile

E’ resistente all’acqua fino a 50 metri di profondità. Su Ionic sono inoltre disponibili altre funzionalità come i pagamenti contactless (in via di implementazione con alcuni istituti bancari in Italia), playlist musicali, notifiche smart, nonché le app più usate. Un punto di forza dello smartwatch è sicuramente la sua autonomia di superiore a 4 giorni.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore