Focelda Mini a-open adj

LaptopMobility

Un personal computer dalle dimensioni compatte, ispirato all’iMac di Apple

Focelda propone un Pc dalle dimensioni molto compatte: in 165x165x50 mm è infatti racchiuso un intero sistema, capace di soddisfare le più comuni esigenze. Mini a-open adj è assemblato a partire dal sistema realizzato da Aopen per Cpu da notebook. La piccola motherboard integrata utilizza il chipset Intel 915GM con ICH6M. Nella versione in prova è integrato un Pentium M 740 con frequenza di 1,73 GHz, e cache di secondo livello di 2 Mbyte. La sezione video è a cura dello stesso chipset principale, che incorpora l’acceleratore Intel Gma 900, compatibile con le Api OpenGL e DirectX 9.0 e capace di utilizzare sino a 128 Mbyte di memoria di sistema per le operazioni di rendering e di visualizzazione delle immagini. Internamente, i componenti necessari per il funzionamento del sistema sono saldati su entrambe le facce della board, per contenere gli spazi e ridistribuire il calore prodotto. Per eventuali espansioni di memoria è presente un solo slot per moduli SoDimm di tipo Ddr2, con frequenza a 400 o 533 MHz. Nel nostro caso, il banco installato ha una capacità di 1 Gbyte ed è di tipo Pc-4200. È poi disponibile un connettore Mini-Pci, per l’aggiunta di eventuali controller, come per esempio quello Wi-Fi. Le unità di archiviazione di massa comprendono il capiente disco fisso Samsung HM100JC da 100 Gbyte e dotato di interfaccia Udma/100, e il masterizzatore Dvd Matshita UJ845-S. Le porte di comunicazione presenti prevedono un connettore di tipo Firewire a sei pin, l’uscita Dvi, oltre all’ingresso e uscita audio e la porta Gigabit Ethernet. Grazie invece al connettore Multi-Tv di cui è dotato, Mini a-open adj consente di collegare tradizionali Tv Pal attraverso S-Video e composito, oppure di utilizzare i più recenti schermi Tft o al plasma tramite l’uscita Component YPbPr. Le interfacce Usb sono invece solo due ma, per sopperire al limitato numero di connessioni, Focelda ha scelto di offrire in bundle un piccolo Hub a quattro porte autoalimentato e dotato di cavo di prolunga retrattile. La dotazione di serie comprende inoltre il piccolo ricevitore Tv McfTec Stick Receiver, capace di sintonizzare trasmissioni televisive in formato Dvb-t e dotato di telecomando e antenna portatile. La qualità di ricezione complessiva è nella media, con una buona fluidità e nitidezza. Il software Dvb-t Player si è dimostrato molto semplice e flessibile da utilizzare e permette di trasformare questo Pc in un piccolo sistema Media Center, capace di registrare direttamente su hard disk le trasmissioni, sia quelle in diretta, sia quelle programmate a nostro piacimento. Visto in quest’ottica il Pc manca solo di un’uscita audio multicanale adeguata o di un connettore audio digitale per collegare amplificatori surround. Le prestazioni generali e 3d, se paragonate ai Pc desktop, sono decisamente limitate, anche se sufficienti per le operazioni di tutti i giorni. Nonostante il case di piccole dimensioni non abbiamo rilevato eccessivi riscaldamenti, e la rumorosità complessiva risulta più che accettabile in ogni condizione. Ottima infine la scelta di abbinare il monitor Lg L1715S, con diagonale da 17″ e dotato di una matrice con dot pitch di 0,26 mm e 450:1 di contrasto. La dotazione software, comprende, Windows Xp Professional, la suite Office 2003 Professional e l’antivirus TrendMicro Pc Cillin Internet Security 12.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore