FOIA, l’accesso agli atti pubblici è aperto a tutti

Autorità e normativeNormativa
FOIA, l'accesso agli atti pubblici è aperto a tutti
0 1 Non ci sono commenti

Il 23 giugno è entrato in vigore il Freedom Of Information Act. Con questo attesissima normativa sulla libertà di accesso all’informazione pubblica, l’accesso agli atti pubblici è aperto a tutti e gratis. Ecco pro e contro del FOIA italiano

Adottato in Italia con il decreto legislativo del 25 maggio 2016, n. 97, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale lo scorso 8 giugno, ieri 23 giugno è entrato in vigore il Freedom Of Information Act (FOIA). Con questo attesissima normativa sulla libertà di accesso all’informazione pubblica, l’accesso agli atti pubblici è aperto a tutti e gratis. Non mancano le lacune, ma contiene anche novità importanti. Ecco i pro e contro del FOIA italiano.

Il FOIA affronta la questione dell’accesso all’informazione pubblica, della trasparenza, della libertà di stampa e del diritto all’informazione. Tra i dati aperti, ci sono anche quelli per i quali altre norme prevedono la pubblicazione obbligatoria. Scompare il programma triennale per la trasparenza, assorbito dal piano anti-corruzione.

FOIA, l'accesso agli atti pubblici è aperto a tutti
FOIA, l’accesso agli atti pubblici è aperto a tutti

La mini-riforma degli articoli 52 e 68 del Codice dell’Amministrazione Digitale aveva già introdotto gli open data by default: i dati pubblici sono liberi di essere riutilizzati da chiunque e per qualsiasi scopo.

Passiamo alle lacune: le eccezioni sono eccessive e troppo generiche; l’assenza di unico testo, senza abrogazioni del decreto 33/2013, nessuna del capo V della 241/90, non semplifica; il decreto parla genericamente di “costi”, senza specificare (è soggetto ad interpretazioni); se non si riceve risposta entro 30 giorni, o se – nonostante tutto – la risposta è immotivatamente negativa, si profila un costoso ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale; non sono previste sanzioni per la pubblica amministrazione inadempiente che non risponde, non motiva, rifiuta.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore