Forum Pa 2009 verso la Pa Digitale

Autorità e normative

La ventesima edizione di Forum Pa 2009 prenderà il via alla Fiera d i Roma dall’11 al 14 maggio. Agli italiani l’e-government piace: un cittadino su due cerca online informazioni. Anche la PA sta progressivamente passando all’hi-tech a piccole tappe: la dematerializzazione (addio alla carta); l’amministrazione 2.0; le Reti per migliorare l’efficienza; l’Online, gestito in sicurezza, per garantire trasparenza e privacy nel rapporto tra cittadini, imprese e Pubblica amministrazione; il Voip, la virtualizzazione i datacentre per risparmiare sui costi eccetera. La cura del Ministro Renato Brunetta (famoso per la lotta ai fannulloni e ora anche a Facebook in ufficio) punta dritto a un progetto ben più ambizioso: E-government 2012 per rendere i cittadini clienti della PA sulle nuove autostrade digitali dell’innovazione. Tra le aziende presenti al Forum, saranno: Microsoft, Oracle, Sun, Ibm, Canon, Sap, Amd, Hp e molte altre

Nella moderna pubblica amministrazione le strategie IT hanno un’importanza crescente. La rete sta diventando lo strumento principale su cui si basano le applicazioni critiche per lo svolgimento delle operazioni. Videoconferenza, telefonia IP, virtualizzazione dei desktop, consolidamento dei data center: sono tutte tematiche che possono generare enormi risparmi sui costi.

Forum Pa guarda a E-gov 2012: il ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione Renato Brunetta mette sul piatto 1,38 miliardi di euro per digitalizzare la Pubblica Amministrazione, di cui 241 milioni di euro solo per il “pianeta scuola”. Il progetto è ambizioso, ma funzionerà a tappe, con gli obiettivi di risparmiare sui costi, migliorare l’efficienza, accorciare le distanze tra cittadini e istituzioni.

In occasione del Forum PA 2009 ecco cosa metteranno in campo le aziende del mercato IT. Microsoft presenterà alcuni casi concreti in grado di rispondere alle esigenze specifiche delle amministrazioni centrali e locali per raggiungere gli obiettivi del piano eGov 2012. Nella propria area espositiva Microsoft presenterà soluzioni focalizzate su tematiche chiave quali VoIP e Unified Communications, dematerializzazione e servizi al cittadino, istruzione. Microsoft ha sviluppato Citizen Service Platform, ma anche il progetto “Scuola del Futuro” e l’Agente Virtuale Lisa

. Insieme a Novell Italia, presenterà inoltre i risultati della partnership sull’interoperabilità annunciata nel Novembre del 2006 e i benefici che le organizzazioni pubbliche possono trarne nella gestione dei propri ambienti eterogenei.

Sergio Rossi, amministratore delegato di Oracle Italia, illustrerà come Oracle concepisca l’innovazione e come la promuova nel contesto dell’intero sistema Paese, intervenendo al convegno “Innovazione: grande infrastruttura del Paese“. Sun Microsystems propone di recuperare efficienza attraverso le idee”, puntando su:Open Source, Open Cloud, Open Storage.

Le proposte Ibm al Forum PA sono all’insegna di quattro obiettivi prioritari: migliorare i servizi al cittadino, ottimizzare l’utilizzo e la gestione delle risorse, assicurare la sicurezza delle informazioni e delle persone, ridurre i consumi energetici nel rispetto dell’ambiente (Telesportello,

Video Comunicazione UCC,

Mobile Measurement Technology (MMT

).

L’offerta di Amd parte dalle reali quotidiane esigenze degli enti pubblici, per affiancare la PA centrale e locale nella scelta della soluzione migliore e più adatta alle proprie necessità.

Canon gioca la carta della gestione della documentazione aziendale per risolvere problematiche come l’eccesso di documentazione cartacea, archivi poco pratici, alti costi di messaggistica interna ed esterna.

Augusto Abbarchi, amministratore delegato di SAP Italia, interverrà all’incontro Pubblico e privato insieme per uscire dalla crisi con l’innovazione”, che si terrà l’11 maggio, in occasione della giornata di apertura della manifestazione.

Il gruppo IFM Infomaster sarà presente con uno spazio espositivo insieme con la Provincia di Milano, con la quale il progetto “Il Contact Center della Pubblica Amministrazione”, attraverso il quale Provincia di Milano eroga, tra gli altri, i servizi: Osservatorio Donna, Madre Segreta e Sportello Urp. La Rete Telematica Provinciale, circa 2600 km di fibra ottica di ultima generazione per collegare tutte le strutture della pubblica amministrazione e potenziare i servizi on line per tutti i cittadini, vuole rendere più semplice, efficiente e trasparente la macchina amministrativa.

E-gov 2012 potrà essere l’occasione per rendere la Pa italiana digital e. La Pa digitale potrà diventare finalmente una priorità, soprattutto se il Digital Divide sarà sconfitto, portando la super banda larga in tutta Italia. In un’Italia, terz’ultima nella Ue per connettività, e spaccata in due dal Digital Divide , l’e-government non deve diventare un servizio per pochi fortunati. Ma un’opportunità a disposizione di tutti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore